Giro Donne – Giro d’Italia Femminile – Caduta in finale, ma vittoria prestigiosa: Van Vleuten al settimo cielo

Van Vleuten è infatti la regina di questo Giro d’Italia. Maglia rosa da lunedì e ritorno del gruppo allo stivale, l’olandese ha quasi ucciso la suspense per la vittoria finale di questo venerdì. La campionessa del mondo 2019 ha vinto da sola ad Aldeno, al termine di una tappa di montagna dove ha dimostrato le sue capacità di arrampicata e la sua scienza delle corse.

Perché ovviamente niente potrebbe fermare il corridore di Movistar. Nemmeno una caduta. Imperiale per tutta la tappa ed in particolare nell’ultima salita di giornata, quella del Lago di Cei, classificato in seconda categoria, Van Vleuten ha commesso un errore cercando di accentuare il suo vantaggio in discesa. Un distacco fortunatamente innocuo per la maglia rosa, finita sui cappelli.

Giro d’Italia Donne

Van Vleuten nell’arredamento ma Van Vleuten ancora in rosa!

14 ORE FA

Al traguardo, l’olandese aumenta il vantaggio sulle sue due principali inseguitrici per la vittoria finale e in particolare su Marta Cavalli, retrocessa a 2’13” complessivi. Nuova seconda a Van Vleuten, conferma l’italiana di FDJ-Nouvelle Aquitaine-Futuroscope il suo Giro ad alta quota conquistando il secondo posto ad Aldeno, a 59 secondi dalla maglia rosa.Presente sulla salita del Lago di Cei con Van Vleuten e Cavalli, Garcia è in stallo ed è la grande perdente di giornata.La Spagna mantiene comunque il terzo posto assoluto , 3’42” dal boss.

Giro d’Italia Donne

The Labous show, il buon funzionamento di Van Vleuten: il riassunto della 7a tappa

IERI ALLE 17:59

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.