Giro d’Italia – Tredicesima tappa, la città di Verona attende i velocisti

Questa è la tappa che presenta il profilo più semplice di questa edizione 2021 del Giro d’Italia. Fra Ravenna e Verona, i corridori dovranno percorrere 198 chilometri totalmente pianeggianti che dovrebbero concludersi con uno sprint imponente nella città degli innamorati. Ben consapevole che le opportunità non saranno infinite. Milano – ce ne sarà senza dubbio uno Stradella nella terza settimana – gli uomini veloci del gruppo si sono quindi incontrati venerdì. I favoriti per la vittoria di tappa saranno Elia Viviani (Cofidis), Immagine segnaposto Fernando Gaviria (UAE-Team Emirates), Peter Sagan (BORA-hansgrohe), Giacomo Nizzolo (Team Continua ASSOS) et Dylan Groenewegen (Team Jumbo-Visma). I favoriti non muoveranno un orecchio per trattenere le forze per il terribile arrivo al Monte Zoncolan programmato per il giorno successivo.

Video – Venerdì Egan Bernal farà una sosta tranquilla

Il profilo della 13a tappa del Giro d’Italia

Ravenna – Verona, 198 km (partenza effettiva ore 12.35, arrivo ore 17.15 circa)

La lista di partenza del Giro d’Italia 2021 (8-30 maggio)

INEOS GRENADIERS

1 Bernal, Egan
2 Castroviejo, Jonathan
3 Ganna, Filippo
4 Martinez, Daniel
5 Moscon, Gianni
6 Puccio, Salvatore
7 Sivakov, Pavel
8 Narvaez, Jhonatan

AG2R CITROËN TEAM

11 Gallopin, Tony
12 Bidard, Francois
13 Bouchard, Geoffrey
14 Champoussin, Clemente
15 Gougeard, Alexis
16 Naesen, Lawrence
17 Vendrame, Andrea
18 Warbasse, Larry

ALPECIN-FENIX

21 Merlier, Tim
22 De Bondt, Dries
23 Janssens, Jimmy
24 guerrieri, Alexander
25 Leysen, Senne
26 Riesebeek, Oscar
27 Vermeersch, Gianni
28 Vervaeke, Louis

ANDRONI TOYS-SIDERMEC

31 Cepeda, Jefferson Alexander
32 Pellaud, Simon
33 Ponomar, Andrii
34 Ravanelli, Simone
35 Sepulveda, Eduardo
36 Tagliani, Filippo
37 Tesfatsion, Natnael
38 Venchiarutti, Nicola

ASTANA-PREMIER TECH

41 Vlasov, Aleksandr
42 Battistella, Samuel
43 Felline, Fabio
44 Izagirre, Gorka
45 Pronskiy, Vadim
46 Sanchez, Luis Leon
47 Sobrero, Matteo
48 Tejada, Harold

BAHRAIN VITTORIOSO

51 Landa, Mikel
52 Arashiro, Yukiya
53 Bilbao, Pello
54 Caruso, Damiano
55 Mäder, Gino
56 Mohoric, Matej
57 Tratnik, gen
58 Valls, Rafael

BARDIANI-CSF-FAIZANÈ

61 Visconti, Giovanni
62 Battaglin, Enrico
63 Carboni, Giovanni
64 Fiorelli, Filippo
65 Gabburo, David
66 Marengo, Umberto
67 Strumenti, Filippo
68 Zoccarato, Samuel

BORA-HANSGROHE

71 Sagan, Peter
72 Aleotti, Giovanni
73 Benedetti, Cesare
74 Bodnar, Maciej
75 Buchmann, Emanuel
76 Fabbro, Matteo
77 Grossschartner, Felix
78 Noi, Daniel

COFIDIS

81 Viviani, Elia
82 Berhane, Natnael
83 Consonni, Simone
84 Edet, Nicolas
85 Lafay, Victor
86 Rocks, Rémy
87 Sabatini, Fabio
88 Viviani, Attilio

DECEUNINCK-PASSO RAPIDO

91 Evenepoel, Remco
92 Almeida, Joao
93 Cavagna, Rémi
94 Honoré, Mikkel
95 Keisse, Iljo
96 Knox, James
97 Masnada, Fausto
98 Serry, Pieter

READ  Un nuovo asse franco-italiano nel gioco europeo

EF EDUCATION-NIPPO

101 Carthy, Hugh
102 Bettiol, Alberto
103 Caicedo, Jonathan
104 Carr, Simon
105 Guerriero, Ruben
106 Keukeleire, Jens
107 van den Berg, Giulio
108 Van Garderen, Tejay

EOLO-COMET

111 Albanese, Vincenzo
112 Belletti, Manuel
113 Christian, Marco
114 Dina, Marton
115 Fortunato, Lorenzo
116 Gavazzi, Francesco
117 Ravasi, Edward
118 Rivi, Samuel

GROUPAMA-FDJ

121 Molard, Rudy
122 Badilatti, Matteo
123 Duchesne, Antoine
124 Guglielmi, Simon
125 Reichenbach, Sébastien
126 Segale, romana
127 Valter, Attila
128 Van Den Berg, Lars

MATERIALI INTERMARCHÉ-WANTY-GOBERT

131 Hirt, gen
132 Hermans, Quinten
133 Kreder, Wesley
134 Minali, Riccardo
135 Pasqualon, Andrea
136 Petilli, Simone
137 Taaramäe, Rein
138 van der Hoorn, Taco

ISRAELE NAZIONE INIZIALE

141 Martin, Dan
142 Bevin, Patrick
143 Brändle, Matthias
144 Cimolai, David
145 De Marchi, Alessandro
146 Dowsett, Alex
147 Neilands, Cristo
148 Niv, Guy

TEAM JUMBO-VISMA

151 Bennett, George
152 Affini, Edoardo
153 Bouwman, Koen
154 Dekker, David
155 Foss, Tobias
156 Groenewegen, Dylan
157 Martens, Paul
158 Van Emden, Jos

LOTTO SOUDAL

161 Ewan, Caleb
162 De Buyst, Jasper
163 De Gendt, Thomas
164 Goossens, Kobe
165 Kluge, Roger
166 Marczynski, Tomasz
167 Oldani, Stefano
168 Vanhoucke, Harm

TEAM MOVISTAR

171 Soler, Marc
172 Cataldo, Dario
173 Jorgenson, Matteo
174 Oliveira, Nelson
175 Pedrero, Antonio
176 Rubio, uno
177 Torres, Albert
178 Villella, Davide

SCAMBIO BICI DI SQUADRA

181 Yates, Simon
182 Hepburn, Michael
183 Juul-Jensen, Christopher
184 Kangert, Tanel
185 Meyer, Cameron
186 Neve, Mikel
187 Schultz, Nick
188 Scotson, Callum

TEAM DSM

191 Hindley, Jai
192 Arndt, Nikias
193 Bardet, Romain
194 Denz, Nico
195 Hamilton, Chris
196 bordi, max
197 Roche, Nicolas
198 Storer, Michael

SQUADRA CONTINUA ASSOS

201 Nizzolo, Giacomo
202 Campenaerts, Victor
203 Frankiny, Kilian
204 Lindeman, Bert-Jan
205 Pozzovivo, Domenico
206 Schmid, Mauro
207 Walscheid, Max
208 Wisniowski, Lukasz

TREK-SEGAFREDO

211 Nibali, Vincenzo
212 Brambilla, Gianluca
213 Ciccone, Giulio
214 de Kort, Koen
215 Gebreigzabhier, Amanuel
216 Mollema, Bauke
217 Mosca, Jacopo
218 Moschetti, Matteo

UAE-TEAM EMIRATES

221 Formolo, David
222 Conti, Valerio
223 Covi, Alessandro
224 Dombrowski, Joe
225 Gaviria, Fernando
226 Molano, Juan Sebastian
227 Richeze, Maximiliano
228 Ulissi, Diego

I passaggi rimanenti

Sabato 22 maggio – tappa 14: Cittadella – Monte Zoncolan, 205 km (partenza effettiva ore 11:40, arrivo ore 17:15 circa)

Salite della giornata

Castello di Caneva (km 76,9 / 4 ° categoria): 2,1 km al 4%
Forcella Monte Rest (km 146,9 / 2a categoria): 10,5 km al 5,9% (max 12%)
Forcella di Priuso (km 158,4 / non quotato): 2,4 km al 5,3%
Monte Zoncolan (km 205 / 1a categoria): 14,1 km all’8,5% (ultimi 3 km al 13%; max 27%)

READ  Italia: l'Inter batte il Parma, 6 ° vittoria e 6 punti di vantaggio

Domenica 23 maggio – tappa 15: Grado – Gorizia (Slovenia), 147 km (partenza effettiva ore 13,20, arrivo ore 17 circa)

Salite della giornata

Monte San Michele (km 40,6 / non quotato): 1,2 km al 7,4%
Gornje Cerovo (km 67,6 / 4a categoria): 1,7 km all’8,5% (max 15%)
Ronzio (km 70,4 / non quotato): 900 m al 6,9%
Gonjace (km 73,3 / non quotato): 600 m al 7,3%
Gornje Cerovo (km 99,1 / 4a categoria): 1,7 km all’8,5% (max 15%)
Ronzio (km 101,9 / non quotato): 900 m al 6,9%
Gonjace (km 104,7 / non quotato): 600 m al 7,3%
Gornje Cerovo (km 130,5 / 4a categoria): 1,7 km all’8,5% (max 15%)
Saver (km 144 / non quotato): 600 m all’8,1%

Lunedì 24 maggio – tappa 16: Sacile – Cortina d’Ampezzo, km 212 (partenza effettiva ore 11, arrivo ore 17.15 circa)

Salite della giornata

La Crosetta (km 25,3 / 1 ° categoria): 11,6 km al 7,1% (max 11%)
Passo Fedaia (km 128,1 / 1 ° categoria): 14 km al 7,6% (ultimi 5,3 km all’11,1%: max 18%)
Passo Pordoi (km 153,2 / Cima Coppi): 11,8 km à 6,8% (max 10%)
Cernadoi (km 173,8 / non quotato): 1,5 km al 7%
Colle Santa Lucia (km 182,4 / non quotato): 2,2 km al 6,4%
Passo Giau (km 194,5 / 1 ° categoria): 9,9 km al 9,3% (max 14%)

Martedì 25 maggio – giorno libero

Mercoledì 26 maggio – tappa 17: Canazei – Sega di Ala, 193 km (partenza effettiva ore 12.10, arrivo ore 17.15 circa)

Salite della giornata

Sveseri (km 57,9 / 3a categoria): 3,3 km all’8,5%
Passo di San Valentino (km 155,2 / 1 ° categoria): 14,8 km al 7,8% (max 14%)
Sega di Ala (km 193 / 1a categoria): 11,2 km al 9,8% (di cui 2,5 km al 12,1%; max: 17%)

Giovedì 27 maggio – tappa 18: Rovereto – Stradella, km 231 (partenza effettiva ore 11:45, arrivo ore 17:15 circa)

Salite della giornata

Montu Beccaria (km 201,1 / non quotato): 3,4 km al 4,1%
Castana (km 208,6 / 4a categoria): 5 km al 4,2%
Cigognola (km 216,9 / non quotato): 1,4 km al 7,5%
Canneto Pavese (km 225,7 / non quotato): 2,6 km al 5,7%

Venerdì 28 maggio – passaggio 19: Abbiategrasso – Alpe di Mera, km 176 (partenza effettiva ore 12:20, arrivo ore 17:15 circa)

Salite della giornata

Miasino (km 71,5 / non quotato): 2,4 km al 6,5%
Mottarone (km 85,1 / 1a categoria): 15,4 km al 6,7% (di cui 3,6 km al 10,1%; max 14%)
Passo Colma (km 137,4 / 3e categoria): 7,5 km à 6,4% (max 11%)
Alpe di Mera (km 176 / 1a categoria): 9,7 km al 9% (gli ultimi 4,7 km al 10,4% / max 14%)

READ  Riccardo Muti esorta Mario Draghi a riaprire i luoghi degli spettacoli

Sabato 29 maggio – tappa 20: Verbania – Valle Spluga / Alpe Motta, 164 km (partenza effettiva ore 12:30, arrivo ore 17:15 circa)

Salite della giornata

Passo San Bernardino (km 106,2 / 1 ° categoria): 23,7 km al 6,2% (max 12%)
Passo della Spluga (km 134,9 / 1 ° categoria): 8,9 km al 7,3% (max 12%)
Alpe Motta (km 164 / 1a categoria): 7,3 km al 7,6% (max 13%)

Domenica 30 maggio – tappa 21: Senago – Milano, 30,3 km (partenza effettiva ore 13,35, arrivo ore 17,15 circa)

Palmares

Le ultime dieci edizioni

2020: Tao Geoghegan Hart (GBR, INEOS Grenadiers)
2019: Richard Carapaz (EQU, Movistar Team)
2018: Chris Froome (GBR, Team Sky)
2017: Tom Dumoulin (NED, Team Sunweb)
2016: Vincenzo Nibali (ITA, Astana Pro Team)
2015: Alberto Contador (ESP, Tinkoff-Saxo)
2014: Nairo Quintana (COL, Movistar Team)
2013: Vincenzo Nibali (ITA, Astana Pro Team)
2012: Ryder Hesjedal (CAN, Team Garmin-Barracuda)
2011: Michele Scarponi (ITA, Lampre-ISD) / dopo il downgrade per doping di Alberto Contador (ESP / Saxo Bank-Sungard)

Maggior numero di vittorie finali

5: Alfredo Binda (GBR / 1925, 1927, 1928, 1929 e 1933); Fausto Coppi (GBR / 1940, 1947, 1949, 1952 e 1953); Eddy Merckx (BEL / 1968, 1970, 1972, 1973 e 1974)

3: Giovanni Brunero (GBR / 1921, 1922 e 1926); Gino Bartali (GBR / 1936, 1937 e 1946); Fiorenzo Magni (GBR / 1948, 1951 e 1955); Felice Gimondi (GBR / 1967, 1969 e 1976); Bernard Hinault (FRA / 1980, 1982 e 1985)

La maggior parte delle tappe vince

42: Mario Cipollini (ITA / 1 nel 1989, 2 nel 1990, 3 nel 1991, 4 nel 1992, 2 nel 1995, 4 nel 1996, 5 nel 1997, 4 nel 1998, 4 nel 1999, 1 nel 2000, 4 nel 2001, 6 nel 2002 et 2 nel 2003)

41: Alfredo Binda (ITA / 1 nel 1925, 6 nel 1926, 12 nel 1927, 6 nel 1928, 8 nel 1929, 2 nel 1931 e 6 nel 1933)

31: Learco War (ITA / 2 nel 1930, 4 nel 1931, 6 nel 1932, 3 nel 1933, 10 nel 1934, 5 nel 1935 e 1 nel 1937)

30: Costante Girardengo (ITA / 1 nel 1913, 1 nel 1914, 7 nel 1919, 4 nel 1921, 1 nel 1922, 8 nel 1923, 6 nel 1925 e 2 nel 1926)

24: Eddy Merckx (BEL / 2 nel 1967, 3 nel 1968, 4 nel 1969, 3 nel 1970, 4 nel 1972, 6 nel 1973 e 2 nel 1974); Giuseppe Saronni (ITA / 1 nel 1978, 3 nel 1979, 7 nel 1980, 3 nel 1981, 3 nel 1982, 3 nel 1983, 2 nel 1985, 1 nel 1986 e 1 nel 1988)

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *