Giro d’Italia – Tom Dumoulin ha lasciato il 105° Giro: “Il mio corpo è stremato”

“Non sta andando alla grande. Onestamente, non mi sento meglio. Ho dei problemi alla schiena, quindi non sta andando molto bene” Pochi giorni fa, dopo l’undicesima tappa del Giro d’Italia, Tom Dumoulin aveva segnalato problemi fisici che gli impedivano di giocare ad un buon livello. Sabato, durante una 14a tappa che ha fatto male a tutto il gruppo, l’olandese da Team Jumbo-Visma ha deciso di lasciare il 105° Giro. Rapidamente lasciato indietro, l’ex vincitore del Gran Giro d’Italia ha messo piede dopo una cinquantina di chilometri di gare. Si è spiegato sul sito web della sua squadra.

Video – Il Giro d’Italia 2022 di Tom Dumoulin è terminato

“Non posso pedalare senza dolore, la forma semplicemente non c’è”

“Il serbatoio è vuoto. Ecco, non so proprio cosa dire a riguardo, non ho una risposta da dare… È estremamente deludente. Non posso pedalare senza provare dolore, la forma è semplicemente “non lì. Ero determinato a finire la gara, ma non ci sono riuscito. Il mio corpo è esausto”. Fuorigioco per la classifica generale all’arrivo in vetta all’Etna, Tom Dumoulin avrà vissuto a Giro d’Italia molto complicato, anche se il suo terzo posto nella cronometro di Budapest e il duro lavoro per il compagno di squadra Koen Bouwman durante la vittoria di quest’ultimo a Potenza non sono da dimenticare. Queste sono le cose belle che ho potuto vivere in questo Giro, le ho apprezzate, ma gli ultimi giorni sono stati difficili. Ora vado a casa, ho bisogno di ricaricare le batterie”conclude il Farfalla di Maastricht.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.