Giro d’Italia: Marie Le Net prima bretone della quarta tappa

Giro d’Italia: Marie Le Net prima bretone della quarta tappa

Giro d’Italia (4a tappa). Fidenza – Borgo Val di Taro (134 km)

Il giorno dopo la vittoria dell’olandese Lorena Wiebes (SD Worx), la campionessa italiana Elisa Longo Borghini (Lidl – Trek) ha vinto lo sprint di Borgo Val di Taro, davanti alla statunitense Veronica Ewers (EF Education-TIBCO-SVB) e L’olandese Annemiek van Vleuten (Movistar), che conserva la maglia di leader.

Pontivyenne Marie Le Net, la bretone meglio classificata, ha chiuso 36esima, a 1’08” da Longo Borghini (FDJ Suez). Audrey Cordon-Ragot (Human Powered Health) ha chiuso la gara in 65esima posizione, a 1’48” e Aude Biannic (Movistar) a più di dieci minuti dall’italiana.

Classifica di tappa: 1. Elisa Longo Borghini (Lidl – Trek), i 134 km in 3 h 33’08”; 2. V. Ewers (EF Education-Tibco-SVB) mt; 3. A. van Vleuten (Movistar) mt; 4. L. Wiebes (Team SD Worx) a 40”; 5. Mr. Vos (Team Jumbo-Visma) mt; 36. Mr. Le Net (FDJ – Suez) a 1’08”; 65. A. Cordon-Ragot (Human Powered Health) a 1’48”; 101. A. Bianchin (Team Movistar) 10’36”.

Classifica generale: 1. Annemiek van Vleuten (Movistar); 2. Elisa Longo Borghini (Lidl – Trek) a 49”; 3. V. Ewers (EF Education-Tibco-SVB) a 53”; 4. C. Ludwig (FDJ – SUEZ) a 1’33”; 5. J. Labous (Team DSM-Firmenich) a 1’35”; 45. Mr. Le Net (FDJ – Suez) a 7’18”; 52. A. Cordon-Ragot (Human Powered Health) a 8’14”; 128. A. Bianchin (Team Movistar) 28’06”.

READ  Mostre da vedere nel 2022 in Italia

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *