Giro d’Italia – Evenepoel: “Partirò senza ambizioni”

Rè salito in bicicletta il 9 febbraio, Remco Evenepoel (Deceuninck-Quick Step) conta ora i giorni prima del suo primo gol stagionale: il 104 ° Giro d’Italia (8-30 maggio). L’obiettivo è ora ripristinare la mia condizione. Non aggiungeremo qualche altra gara prima del Giro. Le mie condizioni devono prima essere in ordine “, dichiara il 21enne corridore a La RTBF.

Video – Remco Evenepoel parteciperà al 104 ° Giro d’Italia

“Considero il Giro come una preparazione per l’estate”

Per quanto riguarda i suoi obiettivi, Remco Evenepoel ammette che non interpreterà i ruoli principali. “ILSo già che partirò senza ambizioni, senza aspettative. Vedo il Giro come preparazione per l’estate, è un ritiro di tre settimane per preparare i grandi obiettivi nel corso dell’anno. Potrei segnare una tappa di tanto in tanto, ma non sto mirando alla classifica generale. Non andiamo al Giro con questa idea“, spiega il corridore del Deceuninck-Quick Step.

Il suo direttore generale Patrick lefevere ha anche annunciato che il Il giro sarà l’unica gara per il suo giovane pilota ad inizio stagione. “È un rischio e può rivelarsi positivo o negativo, ma è una scelta che abbiamo fatto. Mi sto concentrando sul ripristino della mia condizione ora e tre mesi non sono lunghi. Non ha senso fare qualche gara velocemente due settimane prima, ad esempio nelle Ardenne, per ottenere un certo ritmo di gara. Si è scelto di acuire questa condizione. Vedremo più avanti se è stata una buona scelta.“, stima il vincitore di Tour della Polonia 2020 che parteciperanno a due corsi prima dell’evento transalpino (uno la prossima settimana e un’altra ad aprile).

READ  Esplosione a Nashville, probabile suicidio - Corriere.it

Remco Evenepoel in partenza da La Vuelta?

Per quanto riguarda il suo altro grande obiettivo: giochi Olimpici di Tokyo, il belga ha deciso di adottare lo stesso programma di prima Giro d’Italia. “È esattamente la stessa storia, potrebbe o non potrebbe finire. In passato invece abbiamo visto che posso essere bravo subito dopo l’allenamento agonistico in quota. E poi avrò comunque il Giro nelle gambe “, garantisce il nativo di Schepdaal.

Con questo programma leggero, Remco Evenepoel potrebbe prendere il via della 76a edizione del Tour della Spagna (Dal 14 agosto al 5 settembre). Sebbene non sia stata ancora presa una decisione, l’ex campione europeo di cronometro crede che ci sia una possibilità di partecipare all’evento spagnolo. “Questa possibilità esiste ma il fileuna decisione non è stata ancora presa. È ancora molto lontano e questa è una preoccupazione per dopo. È importante ritrovare la forma al 100% e poter scalare facilmente i passi. Poi prenderemo le grandi decisioni“, conclude.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *