Gail ha scritto un libro sull’autista che l’ha resa “PRM” 10 anni fa

È un alfabetolei spiegò. Alfabeto della mia disabilità. Va dalla A alla Z. Voglio dirgli quale sia stato davvero l’incidente”.

Gayle ha 34 anni e oggi fa il pendolare utilizzando un materiale rotabile o una sedia a rotelle. Ha perso l’equilibrio e non poteva più camminare da sola. Soffre di dolore cronico e deve indossare una stecca per aiutare a sollevare il piede perché il suo cervello non invia più il segnale giusto. La mia vita è una lottaricapitolare.

10 anni fa, un guidatore ubriaco si è schiantato contro un’auto in cui Gayle era in piedi con il suo compagno costante. Viene lanciato su una ferrovia a una profondità di 15 metri. Dopo tre settimane di coma, ha trascorso un anno e mezzo in ospedale. Poi, all’età di ventiquattro anni, ha dovuto imparare di nuovo tutto da capo: respirare, ingoiare la saliva, andare in bagno.Ho festeggiato il mio 25° compleanno con un pannolino. Non potevo restare così, dovevo andare avantidicci.

Oggi lotta per far valere i suoi diritti di persona disabile. Per lei la definizione corretta non è “persona con mobilità ridotta”, ma “persona con mobilità ridotta”. reinvenzione“: Devi reinventare tutto, pianificare tutto quando sei disabile. Siamo nel 2022 e quasi niente o niente è stato adattatolamenta la signorina.

Attraverso il suo libro, spera di aumentare la consapevolezza dei pericoli della guida in stato di ebbrezza. “Mi piace bere qualcosa, ma non prima di guidarelei insiste. Se riesco a impedire ad almeno una persona di guidare in stato di ebbrezza, non perderò tutto”.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.