Gael Monfils avanza ai quarti di finale

Tennis tricolore in festa. Il francese Gael Monfils, 20° al mondo, si è qualificato per i quarti di finale degli Australian Open di oggi, domenica, battendo il serbo Miomir Kekmanovic (77) 7-5, 7-6 (7/4), 6-3. La testa di serie francese, che ha già raggiunto i quarti di finale a Melbourne (2016) senza essere superata da loro, martedì affronterà lo spagnolo Pablo Carreno (21) o l’italiano Matteo Berrettini (7) per un posto in semifinale. È stato escluso al primo round nel 2021, cosa che lo ha gettato nello scompiglio.

“Partite del genere, posso giocare per quattro ore”

“E’ stata davvero dura… Stava giocando molto veloce da entrambe le parti. Ho cercato di essere molto aggressivo ed è stata solo una lunga lotta. Ho vinto grazie al supporto del pubblico”, ha commentato il 35enne, un vecchio francese, prima di lasciare la corte di John Kane Lively con gruppi di sostenitori francesi e serbi molto impegnati. “Non è stato facile”, ha poi sviluppato il microfono Eurosport. “All’inizio della partita faceva un po’ più caldo, ma poi era umido. Ho sempre cercato di mettermi dietro la palla, quindi fisicamente sono stato colpito. Ma, come queste partite, posso giocare per quattro ore”.

Monfils è rimasto in squalifica al primo turno nel 2021, cosa che lo ha gettato nello scompiglio. Domenica ha detto: “C’è stata una grande epidemia, mi ha ferito come giocatore e come essere umano. Ha dato un’enorme presa sulla mia carriera. Dopo di che, (c’è stato) molto lavoro, molta perseveranza, Confido molto nella mia famiglia, negli amici, nella mia squadra e in mia moglie (l’ucraina Elina Svitolina). (NdR) Ora, tante discussioni e soprattutto tante ore in campo, tanti interrogatori con la squadra”.

READ  Messi, Icardi, Giroud, Depay, Kane: le sette informazioni sulla finestra di trasferimento che ti sei perso lunedì

Seconda apparizione ai quarti di finale dopo il 2016

“Funziona finora per me e ne sono molto contento”. La testa di serie francese, che ha già raggiunto i quarti di finale a Melbourne (2016) senza sorpassarla, martedì affronterà lo spagnolo Pablo Carreno (21) o l’italiano Matteo Berrettini (7) per un posto in semifinale. Prima di allora, vuole “provare a riprendersi, perché comunque ho dipinto”. “È stata tanta strada (dal 2016). Sono felice, ma non è ancora finita. Non giocherò questo quarto come il precedente, cercherò di vincerlo ‘per ‘provare ad andare qui per la prima volta in semifinale'”, ha confermato.

E che il prossimo avversario sia Berrettini o Carino, sarà una “grande battaglia”, calcola Monfils, ricordando che l’italiano lo ha battuto due volte in due incontri, in particolare nei quarti di finale degli US Open 2019 “7-6 nel Gruppo E !” la loro ultima opposizione Non più tardi dell’ATP Cup che ha aperto la stagione 2022: Berrettini ha vinto due set.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.