Futsal – Futsal: Italia e Bosnia-Erzegovina qualificate per Euro 2022, Francia imbarcata male

Grazie alle rispettive vittorie contro Romania (5-0) e Belgio (4-1), Bosnia-Erzegovina e Italia si sono qualificate per Euro 2022 nel futsal in Olanda. Le due formazioni si uniscono ad Azerbaigian, Spagna, Russia, Croazia e Paesi Bassi (qualificati come paese ospitante).

Primo storico per la Bosnia

È un piccolo evento per la Bosnia ed Erzegovina. Eliminata alle porte del calcio a 11 di Euro 2021, la selezione bosniaca potrà consolarsi con una qualificazione a Euro 2022 Futsal. Un’impresa per i Balcani, che non erano mai riusciti a raggiungere una grande competizione nella disciplina. E il minimo che possiamo dire è che questa qualifica è altamente meritata. 4 vittorie in 4 partite, 14 gol segnati, 5 subiti, i bosniaci hanno sorvolato il proprio girone qualificandosi ancora prima della fine delle qualificazioni.

L’Italia all’appuntamento, la Francia si è imbarcata male

Grazie a un nuovo successo per 4-1 contro il Belgio, Gli Azzuri si è qualificato per Euro 2022. Abituata alle grandi partite internazionali, la squadra italiana non ha tremato per vincere nei primi quattro incontri. I Transalpini proveranno a vincere un terzo titolo europeo dopo quelli conquistati nel 2003 e nel 2014, e dovranno lavare via l’affronto dell’eliminazione al primo turno durante la scorsa edizione.

Da parte sua, la squadra francese è in una brutta posizione per sperare di qualificarsi. Il primo posto nel proprio girone è già assicurato dalla Russia, e la Georgia, seconda, ha 7 punti, contro i soli 2 dei Tricolori. I Blues devono quindi vincere le prossime due partite, e sperare in due sconfitte dalla parte georgiana. Con 8 punti, un posto di qualificazione tra i sei migliori secondi classificati non sarebbe nemmeno garantito. Difficile quindi immaginare che la Francia giochi il secondo Euro della sua storia, dopo quello del 2018.

Antonin Gizolme

READ  Scopri un'altra cultura come l'Italia... è possibile!

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *