frane minacciano l’isola italiana di Ischia

frane minacciano l’isola italiana di Ischia

Gli eventi meteorologici estremi sono in aumento in tutta Europa e nel mondo, con conseguenze devastanti. Qui ha Ischia, un’enorme frana ha colpito un intero quartiere, uccidendo dodici persone. Le nostre città si stanno adattando ai cambiamenti climatici? Come? Questo è il tema della nuova puntata di Testimone.

L’isola italiana di Ischia porta le tracce di una terribile catastrofe. Lo scorso novembre, la cresta di una montagna è crollata sulle case. Gli abitanti di Casamicciola sappiano che vivono in zone ad alto rischio idrogeologico. E difendono il loro diritto a vivere su queste terre. _”__Mi sento al sicuro qui. Se sposti una popolazione _chi abita qui, come noi, che viviamo qui da 150-200 anni sarebbe come ucciderci“dice un residente.

Ma sono sicuri? Secondo le ultime stime, più di 13.000 persone vivono in aree dove il rischio di frane è molto alto. Ma gran parte della costruzione di Ischia è illegale, il che ha causato uno scandalo regionale e nazionale.

Questo nuovo disastro cambierà l’urbanistica dell’isola? Secondo Simonetta Calcaterrache lavora presso la prefettura di Casamicciola, “E’ ancora presto per capire quanto questo cambierà, ma è certo che cambierà. Il lavoro da fare qui è il consolidamento di pendii, bacini, ecc… Ci auguriamo che questi interventi siano molto veloce.”

In Italia, il 94% dei comuni si trova in una zona a rischio.

READ  L'Italia aumenta le importazioni di gas algerino

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *