Frana in Maurienne. La SNCF annuncia il ripristino parziale del collegamento Francia-Italia

Frana in Maurienne.  La SNCF annuncia il ripristino parziale del collegamento Francia-Italia

Vedi le mie notizie

A seguito della frana verificatasi a fine agosto in Maurienne (Savoia), non è più possibile collegare Chambéry a Torino via treno, essendo la circolazione ferroviaria completamente interrotta tra Modane e Saint-Michel-Valloire.

Ma presto i viaggiatori potranno andare in Italia via Savoia, alternando il TGV e l’autobus. Questo lunedì, 11 dicembre, SNCF Voyageurs ha annunciato il ripristino parziale del collegamento ferroviario tra i due paesi attraverso la costituzione di a servizio sostitutivodal 10 gennaio.

È previsto un viaggio andata e ritorno TGV-Bus-TGV al giorno

Ciò consentirà ai viaggiatori di effettuare il viaggio utilizzando a turno i due mezzi di trasporto.

“Il servizio sarà composto da un viaggio in TGV INOUI da Parigi a Saint Jean de MaurienneUN collegamento bus per Oulx per attraversare la parte danneggiatapoi ancora un TGV INOUI da Oulx a Torino e Milano, » precisa la SNCF nel suo comunicato stampa. Da notare che il treno passerà da Chambéry nel suo percorso tra Parigi e Saint-Jean-de-Maurienne.

Il servizio offerto fornirà un viaggio di andata e ritorno al giorno in entrambe le direzioni, rispetto alle tre abituali, fino al ripristino della linea.

Le prime circolazioni inizieranno il 10 gennaio e il servizio sarà attivo fino al 24 marzo. La vendita dei biglietti è attiva da lunedì 11 dicembre.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon Actu.

READ  United Cup - Una finale Italia-USA per la prima edizione

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *