Forte surplus commerciale a maggio

L’avanzo commerciale dell’Italia a maggio ha registrato per il secondo mese consecutivo un forte avanzo commerciale di 5,64 miliardi di euro, sempre grazie a un balzo delle esportazioni, ha annunciato venerdì l’Istituto nazionale di statistica.

Le esportazioni hanno registrato un aumento del 41,9% rispetto a maggio 2020, mentre le importazioni sono aumentate del 51,2%. Al contrario, le esportazioni sono diminuite del 2,0% mentre le importazioni sono diminuite dello 0,3%.

L’economia italiana potrebbe crescere del 5% quest’anno

L’aumento delle esportazioni a maggio è stato significativo per tutti i settori tranne le vendite di farmaci e piante che sono diminuite del 17,7%. Tra i Paesi che hanno maggiormente contribuito all’aumento delle esportazioni in un anno vi sono Germania (+30,9%), Francia (+43,2%), Stati Uniti (+43,0%), Spagna (+56,7%) e Regno Unito ( +44,2%).

Questa ripresa del commercio estero si colloca sullo sfondo dell’apparente miglioramento dell’economia italiana, che quest’anno potrebbe crescere tra il 4,9% e il 5%, aumento trainato da misure di stimolo e investimenti, secondo la Banca d’Italia.

L’avanzo commerciale dell’Italia è stato di 63,5 miliardi di euro nel 2020, rispetto ai 56,1 miliardi di euro dell’anno precedente.

READ  Ristoranti, bar, cinema ... L'Italia inizierà a riaprire il 26 aprile 2021

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *