Formula 1: il suo orologio, Charles Leclerc, stimato in oltre 300.000 euro, è stato rubato in mezzo alla strada

Charles Leclerc probabilmente penserà alla prossima volta che uno sconosciuto gli si avvicinerà per strada per un selfie. C’è anche il rischio di vedere in futuro un pilota monegasco rifiutare la proposta dei suoi tifosi. Secondo molti media italiani, in particolare l’agenzia di stampa ANSA, l’attuale leader del mondiale di Formula 1 con la sua Ferrari è stato già vittima di una rapina dirottatoria lunedì 18 aprile.

La scena si è svolta a Viareggio, località balneare della Toscana, in Italia, alla quale appartiene Andrea Ferrari, allenatore e amico di Charles Leclerc. Mentre il pilota ei suoi parenti – tra cui Andrea Ferrari – stavano guidando per la città, sono stati riconosciuti dai fan che hanno chiesto se potevano fare delle foto con il monegasco. “Il pilota ha accettato questa richiesta prima di scendere dalla sua auto”, riporta il quotidiano italiano Corriere della Sera.

Era lì sul posto, e poi un borseggiatore si è intrufolato in mezzo a quella folla e, a favore dell’oscurità, ha colto l’occasione per strappare il suo orologio, Richard Mille, uno degli avventori del pilota. Potrebbe essere RM 67-02 che si stima valga oltre € 300.000. Ma Monaco – personalmente – potrebbe valere fino a 1 milione di euro.

Il pilota della Scuderia Ferrari, che non si è accorto subito del furto, ha deciso di sporgere denuncia. Proprio come l’amico Andrea Ferrari, che sui suoi social si è rammaricato per la mancanza di luce in questa città. “Via Salvatore è stata al buio per mesi. Sono mesi che è stata segnalata. Ha in programma di illuminare un giorno?” si lamenta l’interessato.

READ  Lukaku è arrivato a Milano per completare il suo ritorno all'Inter

Leclerc guida l’attuale classifica con due successi in tre gare, e questo fine settimana corre il Gran Premio dell’Emilia Romagna a pochi chilometri dagli stabilimenti della Scuderia. Importante raduno del cavallo da ballo della scuderia.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.