Football Italy – WTF: Ibra gli chiede di tacere, LeBron James lascia una pratica

Attaccato da Zlatan Ibrahimovic per il suo coinvolgimento in cause extra sportive, il cestista LeBron James ha risposto bruscamente all’attaccante del Milan.

Quando due giganti si oppongono, crea necessariamente una polemica. Tutto è iniziato quando Zlatan Ibrahimovic ha osato attaccare LeBron James che, secondo lui, avrebbe fatto meglio a non parlare su argomenti extra sportivi. ” Non mi piace quando le persone con un certo status giocano alla politica oltre al loro lavoro, si è rammaricato dell’attaccante del Milan intervistato da Discovery +. Fai quello in cui sei bravo. Rimani nel tuo dominio. Ma come ci si potrebbe aspettare, il consiglio non è piaciuto al giocatore di basket.

« Non tacerò mai cose che non penso siano buone, ha risposto l’americano. Denuncio il razzismo, le ingiustizie sociali, la soppressione del voto, le cose che non passano nella nostra comunità. Perché faccio parte di questa comunità e vedo le cose che stanno accadendo lì e che continuano ad accadere attraverso i 300 bambini della mia scuola che affrontano le stesse cose. Hanno bisogno di una voce e io sono la loro voce. Non c’è modo che mi limiterò al mio sport, perché so quanto può essere potente la mia voce. »

LeBron, “non il tipo da attaccare”

L’opportunità per la star dei Lakers di rinfrescare la memoria di chi si è evoluto come lui a Los Angeles. ” È divertente che l’abbia detto perché ricordo che nel 2018 era lo stesso ragazzo che diceva che quando era in Svezia parlava di questi stessi argomenti. Perché il suo cognome non era comune e talvolta percepiva il razzismo quando era in campo, ha ricordato il campione NBA. Parlo con una mente istruita. Non sono davvero il tipo da attaccare perché faccio le mie ricerche da solo. Questa volta l’ex parigino ha trovato un avversario della sua taglia …

READ  Italia: la società francese Carmat vende per la prima volta il suo cuore artificiale

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *