Fiume sotto il respiratore

Fiume sotto il respiratore

Iniziativa dell’Agenzia per l’ambiente del Regno Unito rivelato questa settimana Dalla rivista nuovo mondo, ricorda che un fiume, come ogni settore marino, può diventare una “zona morta”, a causa della mancanza di ossigeno: questo deficit può essere il risultato della crescita massiccia di alghe, che monopolizzano l’ossigeno, a scapito di altre vita marina – pesci e piante acquatiche. L’esplosione stessa delle alghe può essere causata da sversamenti di rifiuti organici o di fertilizzanti agricoli, oppure dalle alte temperature.

Secondo i documenti ottenuti dalla rivista ai sensi dell’Access to Information Act, l’agenzia governativa ha implementato una media di 20 di questi “interventi” ogni anno dal 2018. Questi consistono in realtà nel “pompare” ossigeno, sia attraverso la ventilazione meccanica – che aumenta la livello di ossigeno in un’area Determinare agitando la superficie o mediante perossido di idrogeno liquido (H2O2). Nell’agosto 2022, Tale interferenza nel Tamigiche attraversa Londra, si estende su 11 giorni.

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Così non perderai nessuna notizia scientifica e saprai tutto sui nostri sforzi per combattere le fake news e la disinformazione!

Questo è letteralmente l’equivalente di mettere i pesci in un sistema di supporto vitale, afferma il biologo marino Gary Caldwell, dell’Università di Newcastle. È una misura finale che potrebbe essere replicata in più fiumi e laghi.

Un governo provinciale in Australia È stato presentato nel 2019 Ho fatto lo stesso di fronte alla morte di massa dei pesci nel contesto di un’ondata di caldo. Su una base meno formale, i ricercatori negli Stati Uniti d’America E in Canada Testare qualcosa, per valutarne l’effetto. Infatti, se questa iniziativa è insolita, è perché nessuno può essere sicuro se avrà successo, o per quanto tempo, almeno finché continuerà il rilascio di sostanze inquinanti e la temperatura continuerà a salire.

READ  Montauban. Alex Sol, un giovane scrittore autistico con la passione per la fantascienza

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *