Finanziano anche il loro viaggio in Italia

Gli studenti del Lycée hôtelier de l’Orléanais (LHO) sono molto entusiasti all’idea di andare in Italia in primavera.

Questo viaggio, che si svolgerà dal 5 all’11 marzo, è su iniziativa di Laurent Asseloos, la loro storia e insegnante di francese. Riguarderà una quarantina di studenti divisi in due classi e sarà supervisionato da quattro guide.

Per il docente “è fondamentale concretizzare l’apprendimento sul campo e permettere agli studenti di aprirsi intellettualmente e culturalmente. Il settore alberghiero e della ristorazione è favorevole alla predisposizione di questo tipo di progetto”. Da Roma a Venezia, passando per Siena e Firenze, “gli alunni si confronteranno in modo trasversale con la storia, la cultura ma anche con i rischi naturali di Venezia e, naturalmente, con la gastronomia con la visita di un agriturismo in Toscana”.

Grazie al progetto Trans’Europe, avviato dalla Regione Centre-Val de Loire, “i nostri studenti progrediranno come cittadini della Loira, della Francia e dell’Europa”. Per finanziare parte del soggiorno è stata siglata una partnership con l’Orléans Loiret Basket: gli studenti lavoreranno, durante tutto l’anno, con volontari per provvedere alla ristorazione presso i punti di ristoro durante le partite casalinghe. “Sicuramente permette loro di finanziare parte del progetto, ma mostra loro anche che devono investire e impegnarsi per meritarsi una simile opportunità”, sostiene Laurent Asseloos.

READ  Italia: la Juve prende 15 punti di penalità! - Calcio

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.