Festival di fantascienza che esamina le trasformazioni dal 29 ottobre al 1 novembre a Nantes

Trasformazioni, evoluzioni, adattamenti e mutazioni saranno i temi principali esplorati attraverso questa nuova edizione del Festival della Fantascienza, un evento in formato XXL con più di 200 ospiti e 150 incontri su cinema, letteratura, arti plastiche, videogiochi…

da dove partiamo? Questa è la domanda che ogni anno si pone per chi, come te, vuole segnalare questo evento perché il programma è così fitto. Il Festival Internazionale della Fantascienza è diventato negli anni uno degli eventi più importanti del settore in tutta Europa.

In numeri. 205 ospiti, 154 incontri letterari, scientifici e artistici, 8 mostre, 67 lungometraggi e cortometraggi, 8 conferenze in lingua dei segni… E sono attese molte migliaia di visitatori, questi sono i numeri che danno davvero un buon assaggio della cosa. ..

Argomento. dopo, dopo codifica / decodifica Nel 2019, il festival nel 2020 dovrebbe concentrarsi su antichità, prima che fosse definitivamente cancellato a causa della pandemia. L’edizione 2021 metterà in discussione trasformazioni Minori e maggiori che ne derivano sotto quattro assi, trasformazioni, sviluppi, adattamenti e mutazioni, tutto proprio alla luce della pandemia che stiamo attraversando, come hanno spiegato gli organizzatori:

“La fantascienza ha profetizzato e l’afflizione è qui. Per la prima volta nella sua storia, forse la nostra specie dovrà affrontare una comune catastrofe mondiale. Siamo tutti esseri umani spalla a spalla per affrontare la situazione. Collettivamente. Cosa dobbiamo fare domani? Stiamo riformando a sufficienza i nostri desideri, comportamenti e usi per affrontare le prove a venire? Forse la trasformazione è la chiave per il futuro”.

l’anno prossimo, diretto da Miguel Campana, film selezionato nel Concorso Internazionale di Cortometraggi

Conferenze, discussioni e tavole rotonde. Ovviamente l’argomento principale sarà il filo conduttore. Nel dettaglio, e in caso di caos, autori e scienziati saranno interessati a combattere i supereroi, l’intelligenza artificiale a scrivere romanzi d’amore, la diversione del lavoro, il trasporto morbido, i futuri manager e la pedagogia. Dal tumulto, alla trama, al blues del pangolino o persino alla nostalgia. Alcune lezioni sono tradotte nella lingua dei segni.Si prega di informarsi.

READ  Durante l'operazione all'occhio di un paziente, questo chirurgo fa una scoperta... assolutamente sorprendente!

L’effimera Università Utopiales Per approfondire le sue conoscenze con professionisti accreditati, l’effimera Utopiales University terrà Lieu Unique a Blandine Comte che ci introdurrà alla biologia predittiva e Hervé Cottin che porrà la domanda sulla possibile manifestazione della vita altrove. Per terra …

carbonio e silicio, di Mathieu Bablet in Edizioni Ankama Selezionato per il Premio Utopiales BD

Professor Zutop School Si rivolge ai più giovani con lezioni modificate e semplici domande su fantascienza, mais o vaccini.

Mostre. Ce ne saranno otto quest’anno, tra cui un’immersione nel mondo di Alex Alice, autore del poster di Utopiales 2021, e sui fumetti. Goldrake di Xavier Dorison, Denis Bajram, Brice Cossu, Alexis Sentenac e Yoann Guillo.

sessioni di firma Scrittori, autori di fumetti, scienziati…, situata nel cuore della più grande biblioteca di fantascienza dell’universo, aperta durante il festival, dove potrai incontrare i tuoi autori preferiti, acquistare i loro libri e dedicarti…

Sessioni cinematografiche. Una retrospettiva, documentari, proiezioni speciali, un concorso internazionale per cortometraggi e lungometraggi, il cinema sarà ancora una volta al centro della celebrazione con quasi 67 film proiettati.

bellaDiretto da Mamohu Hosoda, il film è stato selezionato nella International Feature Film Competition

ospiti. 205 ospiti, sono tante le persone al tavolo. Provengono dalla letteratura, dalla scienza, dal cinema e dai videogiochi. I loro nomi sono Pierre Burridge, Joel Doré, Sophie Szoba, Lea Morawiec, Ugo Benveno, Xavier Dorison, Marc-Antoine Mathieu, Yuan, François Bock, MR Carrey, Céline Menard, Alex Alice, Sarah Stern, François Desenat…

ma anche : Premi per premiare le migliori produzioni del momento, film, romanzi o fumetti, centro di intrattenimento, centro di videogiochi, centro asiatico, concorso di racconti…

READ  Anche i "superfisologi" sono bravi a riconoscere i suoni.

Bef, un programma prolifico per professionisti del genere, hobbisti o semplicemente curiosi. Maggiori informazioni qui

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *