Fermín Aldeguer apre il Gran Premio d’Italia Moto2 al top delle prove libere.

Fermín Aldeguer apre il Gran Premio d’Italia Moto2 al top delle prove libere.

Si è svolta questa mattina al Mugello la sessione di prove libere del Gran Premio d’Italia Moto2. Fermín Aldeguer è stato il più veloce, grazie ad una serie di giri veloci a circa cinque minuti dalla fine.

Dopo i primi giri veloci, Alonso López (MB Conveyors SpeedUp/Boscoscuro) era in testa, ma i tempi sono migliorati notevolmente in questi primi minuti e la leadership è cambiata costantemente.

Tony Arbolino (Elf Marc VDS/Kalex), Darryn Binder (Liqui Moly Husqvarna Intact GP/Kalex), il pilota ospite Mattia Pasini (Team Ciatti Boscoscuro) e Manuel González si sono alternati al comando. È stato proprio lo spagnolo della QJMotor Gresini a consolidare la leadership, mantenendola per quasi 20 minuti, finché non è stato battuto da Arbolino.

L’italiano è stato presto superato da Somkiat Chantra (Idemitsu Honda Team Asia/Kalex). E, circa tre minuti dopo, Aldeguer passa in vantaggio. Ha migliorato il suo giro successivo per stabilire il tempo di riferimento per la sessione: 1’51.311.

Chantra è rimasta in seconda posizione, a soli 0,069 secondi, con Arbolino in terza posizione. CFMoto India Aspar ha completato la top five con Jake Dixon al quarto posto e Izan Guevara al quinto. Il leader del campionato Sergio García (MT Cascos-MSi/Boscoscuro) era solo 17°, a 1.178 dalla vetta… proprio davanti a Pasini.

Schede attività:

READ  niente TQO per Gabriele Procida, infortunato fino a fine stagione

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *