Febbre dengue: 32 casi a settimana e la situazione sta migliorando

Continua il calo del numero di casi di dengue a Reunion. Questo il comunicato stampa dell’ARS:

Dal 30 agosto al 5 settembre sono stati confermati 32 casi di dengue (rispetto ai 41 casi della settimana precedente dopo la combinazione dei dati). Se il numero di casi continua a diminuire, va notato che la circolazione della dengue rimane due volte più importante in questo periodo dell’anno rispetto agli anni precedenti. Il virus continua a diffondersi in 13 comuni. La regione occidentale rimane la più colpita, con oltre la metà dei casi registrati nella città di St. Paul.

Quindi il calo del numero di casi e il passaggio al periodo inter-epidemia non devono oscurare le buone pratiche: utilizzare repellenti per zanzare per proteggersi dalle punture di zanzara, eliminare tutto ciò che può contenere acqua (aree di riproduzione) e consultare il medico se si sviluppano i sintomi .

Caso di dengue il 15 settembre 2021 (dati dell’Unità regionale di sanità pubblica francese, ARS

• Nelle ultime due settimane, il numero di casi è diminuito in tutti i comuni ad eccezione di St. Paul dove la situazione è stabile.
• L’Occidente rimane la regione più colpita. Più della metà dei casi sono a Saint-Paul.
• Al sud il numero dei casi è in calo.

Inoltre, sono stati identificati gruppi di casi (epidemie di dengue) nei seguenti quartieri della regione occidentale:
• San Paolo (Les Vilaus, La Plaine)

READ  NASA says the new images reveal a huge valley on the surface of Mars, the largest in the solar system

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *