Evitata dall’Italia, la Repubblica di San Marino si rivolge allo Sputnik V

Questo giovedì 25 febbraio, la città-stato senza sbocco sul mare al centro della penisola si prepara a lanciare la sua campagna … con il vaccino russo Sputnik V. Una decisione presa di default, per mancanza di aver ricevuto dosi di altri vaccini con sufficiente anticipo attraverso l’Italia .

Con 33.000 abitanti concentrati in un’area di appena 61 chilometri quadrati, la Repubblica di San Marino è il settimo Paese meno popolato al mondo e il quinto più piccolo. Racchiuso al centro dell’Italia, non sorprende che spesso dimentichiamo la sua esistenza. Tuttavia, negli ultimi giorni, questo microstato ha fatto notizia a seguito di una decisione sorprendente.

In effetti, come impariamo da Corriere della Sera, “Il 19 febbraio la Repubblica di San Marino ha ufficializzato l’acquisto di 7.500 dosi del vaccino Sputnik V”. Quindi, mentre il prodotto russo non ha ancora nemmeno inviato una richiesta all’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) per un’eventuale approvazione, San Marino – come l’Ungheria – ha deciso di farlo da solo, e validare lo stesso Sputnik V, senza attendere il parere. dell’Unione Europea.

Un po ‘come se Monaco decidesse di distribuire il vaccino cinese Sinopharm, senza consultare la Francia.

Anzi, per capire

[…]

READ  Coppa America, Luna Rossa perde con Ineos Uk ma poi si rimedia con American Magic- Corriere.it

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *