Euro – Gruppo A – Euro, Gruppo A: rating Turchia-Italia

Euro – Girone A

Messi alle strette in difesa, i turchi sbagliano completamente l’inizio dell’Euro, schiacciati dall’Italia (3-0). Appunti dall’incontro.

Note di Turchia

Söyüncü, il più friabile possibile 2
A volte abbiamo avuto problemi per lui. Solitamente solido sul palo e una vera roccia nella difesa del Leicester, Caglar Söyüncü si è sbriciolato. E non nel corso della partita perché la pietra si è subito incrinata. Autore di un numero incalcolabile di errori grossolani nel primo atto con un gioco lungo molto approssimativo, il turco ha spento completamente i riflettori nel secondo periodo. Preso dall’onda italiana, il nativo di Izmir è annegato completamente. Un calvario condiviso mano nella mano con la sua compagna nella sfortuna della serata, Merih Demiral.

Çakir 4
Acciaio 3
Demiral 2

Meras 3

Domani 4

Alluvione 3

Calhanoglu 3

Yazici 2 (sostituito nel 46° da Ünder, 4)

Karaman 3

Yilmaz 2

Note dall’Italia

Jorginho, l’Architetto 2.0, 8

Tutto. Tutto il tempo. Jorginho sembrava indistruttibile contro la Turchia. Filo conduttore del tempo azzurro, il centrocampista del Chelsea ha messo in scena una prestazione di altissimo livello nel suo prezioso ruolo. Duro con il male, inflessibile nei duelli e acceleratore di particelle, Jorginho ha compattato il centrocampo turco e ne ha ricavato dei cubetti che ha lanciato qua e là. Reale con la sua guardia stretta, l’Oriundo per tutta la partita ha messo le mani sul gioco. Una delizia.

Donnarumma 5

Florenzi 4 (sostituito nel 46° da Di Lorenzo, 6)

Bonucci 6

Chiellini 7

Spinazzola 8

Barella 7

Locatelli 7

Berardi 7

Distintivo 8

Immobile 8

Il punteggio della partita: 13/20

Arbitro: Danny Makkelie (PB), 6

JT

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *