Esplorando per la prima volta i raggi X emessi dal pianeta – La Nouvelle Tribune

Il settimo pianeta dal Sole, Urano è una Terra molto lontana che non ha ancora finito di rivelare i suoi segreti. Recentemente, gli astronomi hanno scoperto che questo pianeta è coperto di ghiaccio, emettendo raggi X, e questa scoperta è stata confermata dalla pubblicazione di un articolo e, soprattutto, da un comunicato stampa della NASA.

In effetti, è stato il telescopio Chandra a fare una tale scoperta. Una piccola sorpresa quindi, anche se i raggi X vengono mai rilevati su tutti i pianeti del nostro sistema solare, ad eccezione di Urano e Nettuno. È sufficiente far sapere agli scienziati di più su questo misterioso pianeta.

Scopri i raggi X emessi da Urano

L’origine di questi raggi X resta da determinare, poiché alcune ipotesi suggeriscono che queste emissioni siano specificatamente causate dal Sole, proprio come accade su Giove e Saturno. Anche gli anelli di Urano potrebbero essere responsabili di queste emissioni di raggi X.

Pianeta ricco e sorprendente

Infatti, questo pianeta è circondato da particelle come elettroni e protoni che possono generare raggi X quando entrano in contatto con i suoi anelli. Infine, una terza ipotesi invoca la possibilità di aurore. Urano è composto per l’83% di idrogeno, il 15% di elio e il 2% di metano, ed è stato trasportato solo una volta nel 1986 dalla sonda Voyager 2.


READ  Chernobyl: un nuovo trailer scritto per il gioco di sopravvivenza Chernobyl

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *