Esclusivo. Importante incontro tra i presidenti Tebboune e Macron a margine del G7 in Italia – Maghreb Intelligence

Esclusivo.  Importante incontro tra i presidenti Tebboune e Macron a margine del G7 in Italia – Maghreb Intelligence

Il presidente algerino Abdelmadjid Tebboune si è recato giovedì 13 giugno al vertice del G7 che si terrà fino a sabato prossimo in Italia. E a margine dei lavori di questo vertice del G7, il presidente algerino ha previsto nella sua agenda un importante incontro con il suo omologo francese Emmanuel Macron. Quello voluto dai due presidenti e che sarà essenzialmente dedicato agli sviluppi politici interni della Francia con l’alta probabilità dell’arrivo al potere dell’estrema destra, abbiamo potuto apprendere da diverse fonti concordi e molto vicine alla presidenza algerina.

Secondo le nostre fonti, l’incontro tra i presidenti algerino e francese dovrebbe svolgersi oggi, giovedì 13 giugno. Per il momento, non è stata rivelata né precisata l’ora precisa di questo colloquio. Sembra che sia necessaria discrezione sia da parte algerina che da quella francese. All’interno della Presidenza algerina, lo scenario della conquista di Matignon, sede del Primo Ministro francese, da parte del Raggruppamento Nazionale suscita preoccupazioni molto serie e alimenta gravi ansie.

Il regime algerino teme le grandi difficoltà di mantenere relazioni pacifiche o normalizzate con un governo di estrema destra a Parigi che manifesta apertamente una politica del tutto ostile agli interessi algerini. Abdelmadjid Tebboune desidera quindi ottenere assicurazioni, garanzie o spiegazioni sugli orizzonti di questa crisi politica in Francia e sui suoi possibili effetti sulle relazioni bilaterali tra i due paesi, nonché sulle sue conseguenze sulla vita quotidiana dei membri della diaspora algerina stabilita in Francia, la più grande comunità straniera in Francia.

Inoltre, come durante le elezioni presidenziali del 2022, il governo algerino sta cercando di mobilitare tutti i suoi collegamenti e reti all’interno della grande comunità algerina in Francia per venire in aiuto dell’“amico dell’Algeria” Emmanuel Macron. Già la Grande Moschea di Parigi, importante istituzione religiosa musulmana in Francia, finanziata e controllata dall’Algeria, ha lanciato un appello agli elettori musulmani francesi affinché blocchino la strada alle urne in occasione del Raduno Nazionale.

READ  Italia: Befana la strega di Natale, un mito tradizionale per celebrare l'Epifania

A questo proposito, il presidente algerino Abdelmadjid Tebboune dovrà ribadire, durante l’incontro con Emmanuel Macron in Italia, i suoi impegni a portare avanti il ​​sostegno espresso a beneficio dei partiti politici francesi impegnati nella causa della maggioranza presidenziale francese. Resta infine da chiarire gli orizzonti attorno al progetto della visita di Stato di Abdelmadjid Tebboune a Parigi prevista per la fine del 2024. Ciò sarà enormemente compromesso se l’estrema destra guiderà il futuro governo francese. I due presidenti algerino e francese studieranno insieme le sfide delle future agende che legano i due paesi alla luce dell’evoluzione dei dati politici in previsione delle prossime elezioni legislative anticipate francesi.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *