Elisa Balsamo: “Abbiamo mostrato a Wiebes che l’Italia c’era”

Questa domenica, a Monaco (Germania), Elisa Balsamo è arrivata molto vicino a vincere un secondo titolo importante su strada, e questo meno di un anno dopo il suo titolo mondiale a Leuven. L’italiano infatti ha quasi raggiunto l’impensabile, ovvero battere Lorena Wiebes in un rettilineo finale. Dopo aver fatto meglio che resistere alla solita grande accelerazione dell’olandese, la campionessa del mondo è rimasta alla sua altezza… senza però riuscire a superare la sua ruota anteriore davanti a quella della rivale.

Video – Campionati Europei – Balsamo è stato battuto da Wiebes

“Le ragazze sono state davvero brave”

Dovendosi quindi accontentare del secondo posto, il corridore della Trek-Segafredo era sia orgoglioso che deluso dopo la gara. “I nostri due treni (italiano e olandese, ndr) litigato l’uno contro l’altro, le ragazze erano davvero brave. Lorena (Wiebes) ha vinto gli sprint per tutta l’estate, oggi (domenica) ha vinto al fotofinish, ma le abbiamo mostrato che l’Italia era lì”.spiegato brevemente Elisa Balsamo nei commenti riportati da Tuttobiciweb. Ricordiamo che un secondo pilota italiano è salito sul podio nella persona di Rachele Barbierimedaglia di bronzo.

READ  Loira. "In Italia ammiriamo i chirurghi francesi"

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.