Electronic Arts spera di rilasciare un remake di Dead Space entro la fine del 2022

parallelo, Arti elettroniche Proiezione Alcuni dettagli aggiuntivi A proposito del remake Sviluppato in EA Motivo (Star Wars: Squadroni), in particolare pronunciando la parola per Romano Campos Oriolae Philippe Ducharme e Mike Yazejian, rispettivamente Direttore Creativo, Produttore e Direttore Artistico.

La buona notizia è che Yazejian lo era davvero Direttore tecnico di Dead Space 2, e che il team di sviluppo ha Ereditato da molti documenti nel fare giochi.

In effetti, ho trovato i vecchi taccuini in Dead Space 2! Quindi è davvero facile vedere tutte le note nel sequel, tutto ciò che il team di Visceral ha condiviso con noi mentre giocavamo con loro. Abbiamo illustrazioni concettuali, istruzioni visive, documenti di origine, note sulle conversazioni che abbiamo avuto con loro, la conoscenza che hanno acquisito: è tutto lì. Tutto andrà dentro [nouveau] Gioco.

Infine, il team conferma le sue ambizioni con il nuovo Dead Space: è Rifare e non riavviare. L’obiettivo è migliorare l’esperienza originale, Mettendo da parte le sue debolezze e aggiungi Dal contenuto del tempo che non sopravviverà alla consegna. E quindi, Il gioco è stato completamente ricreato sotto Frostbite.

Come il gioco originale uscito nel 2008, la tecnologia sarà ovviamente così Servizio atmosfera e immersioneSenza dimenticare ciò che ne ha fatto il suo più grande punto di forza: il suono.

Completamente ricostruito con Frostbite, con tutti i nuovi asset, modelli di personaggi e ambienti, anche se lo stiamo costruendo sui design originali. Ci sono nuove parti, nuovi accessori, nuovi modelli di crash, ecc. Ricostruiamo tutto da zero, ma manteniamo la stessa storia e la stessa struttura. […] Stiamo giocando con gli effetti del volume, quindi invece di avere solo sprite, puoi davvero sentire la profondità della stanza, lo spessore dell’aria. Giochiamo con le ombre, con l’illuminazione dinamica, quindi non solo crea l’atmosfera e l’atmosfera generali, ma ha anche un impatto sul gameplay, poiché il giocatore ha la capacità di controllare l’illuminazione in determinate aree della nave. . Anche il suono gioca un ruolo importante nel migliorare questa sensazione di immersione. Questa è un’area del gioco originale che risuona ancora tra i giocatori. Stiamo migliorando l’esperienza e fornendo un audio credibile che si concentra sulla localizzazione di oggetti e sulla propagazione dei suoni in 3D.

Quindi, Motive conferma che questo è nuovo Dead Space può essere giocato senza interruzioni, dall’inizio alla fine con una macchina fotografica che si attacca a Isaac. Questo era un po’ il caso allora, ma l’ultimo dio della guerra sembrava emularlo.

  • Gli SSD ultraveloci sui sistemi moderni ci permettono di caricare e scaricare molto velocemente. Il nostro obiettivo è quello di offrire un’esperienza completamente ininterrotta che sia un’inquadratura sequenziale completa, dalla schermata iniziale alla fine dei titoli di coda, senza interruzioni.
  • L’obiettivo che abbiamo dato a tutta la squadra era che i giocatori prendessero il controllo e perdessero completamente tempo. Ad esempio, giocano per tutta l’esperienza senza rinunciare alla console. Questo è quanto vogliamo che sia coinvolgente il nostro gioco, affinché le persone lo approfondiscano e non escano fino all’uscita dei titoli di coda.

apparentemente motivato Successo dell’ultimo remake di Resident EvilLe arti elettroniche e la motivazione hanno cercato di Raccolta di opinioni dei fan Troppo presto nello sviluppo, sperando di centrare l’obiettivo e centrarlo anche tu nuovo pubblicoAnche se Dead Space è stato lanciato meno di 15 anni fa.

Abbiamo iniziato a condividere cose con alcuni dei nostri più grandi fan e a chiedere feedback dopo solo un paio di mesi di lavoro sul gioco. Vogliamo trattare il franchising con grande cura e rispetto, quindi vogliamo assicurarci che le cose che facciamo abbiano un impatto sulla nostra comunità.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *