Egan Bernal vince il suo primo tour in Italia

(Milan) Il colombiano Egan Bernal (Ineos) ha vinto la gara ciclistica in Italia domenica a 24 anni a Milano, due anni dopo aver vinto il Tour de France.


France Media

Il suo compagno di squadra, l’italiano Filippo Jana, ha rimosso il 21e La fase finale è un cronometro di 30,3 chilometri. Il campione del mondo sperimentale ha vinto per la quinta volta consecutiva al Giro.

Nella classifica finale, Bernal ha battuto l’italiano Damiano Caruso, che sale sul podio per la prima volta in un Grand Tour, e il britannico Simon Yates, vincitore della Volta Race 2018.

Il colombiano è subentrato al britannico Tao Geoje Jean Hart, vincitore a sorpresa lo scorso anno, ed è stato assente quest’anno. Il terzo successo della sua squadra dal 2018 è stato firmato dal britannico Chris Fromm.

Bernal, irresistibile per le prime due settimane, ne ha vinte 9e E 16e Le tappe sono a Campo Felice e Cortina d’Ampezzo. È stato il più costante nel corso delle tre settimane di gara, gestendo le fasi finali con il supporto di una squadra forte, tra cui il colombiano Daniel Martinez.

Domenica, Ganna, che lo ha aiutato in modo così aggressivo durante l’evento, ha giustificato il suo status di miglior concorrente del gruppo nelle finali. Nonostante una buca che lo abbia costretto a cambiare moto verso la fine, il piemontese ha battuto il francese Remy Cavagna di 12 secondi e l’italiano Eduardo Aveni di 13 secondi.

Kavagna, campione del Trials nel tempo francese, è andato dritto all’ultimo chilometro dove ha potuto sfidare la vittoria a Ganna.

READ  Gli sport Coppa America: la Nuova Zelanda ha consolidato il suo dominio vincendo la sua quarta incoronazione

Vincitore con una media di 53,787 km / h, Ganna ha concluso la gara del Giro partendo l’8 maggio a Torino con una vittoria in una cronometro.

Bernal ha aggiunto la migliore camicia bianca del giovane concorrente al suo abbigliamento. Peter Sagan, da parte sua, ha restituito per la prima volta la maglia ciclamino dalla classifica a punti, che è la specialità slovacca al Tour de France (la sette volte maglia verde). Il francese Geoffrey Bouchard ha vinto la maglia dei Blue Mountain.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *