Ecco la tecnologia per riportare gli infissi in plastica al loro candore originale

Ecco la tecnologia per riportare gli infissi in plastica al loro candore originale

Pulire gli infissi delle finestre non sembra un compito particolarmente divertente. Tuttavia, con i giusti trattamenti casalinghi, potrai far risplendere rapidamente i tuoi infissi in plastica.

È frequente dimenticare di pulire i telai quando si puliscono le finestre. Ma sui pneumatici stessi possono formarsi rapidamente antiestetici “strati di sporco”. Come ripristinare allora il candore originale degli infissi in plastica? Prima della pulizia è consigliabile liberare i serramenti dallo sporco superficiale, come fuliggine o polvere. Altrimenti le particelle di sporco rimanenti potrebbero danneggiare la superficie. Per fare ciò è sufficiente utilizzare un panno di cotone leggermente umido e passarlo sulle superfici. Avvertenza: non dimenticare anche gli spazi vuoti e le giunture. È meglio raggiungerli con un vecchio spazzolino da denti o un batuffolo di cotone bagnato.

Pulire gli infissi in plastica è molto semplice, poiché sono durevoli e di facile manutenzione. Per pulire il telaio in plastica, utilizzare aceto o essenza di aceto. L’acido presente nell’aceto scioglie anche lo sporco più ostinato sul telaio della finestra. Basta mescolare l’aceto in rapporto 1:5 con acqua calda. Successivamente, inumidiamo un panno morbido di cotone con il composto e posizionatelo sul telaio della finestra. Lasciare agire per qualche minuto e poi asciugare con un panno di cotone pulito.

In alternativa all’aceto potete utilizzare anche l’acido citrico. L’acido scioglie il grasso e lo sporco, facendo risplendere di bianco il telaio della finestra. Inoltre, l’acido citrico conferisce anche un odore gradevole. Per fare questo, mescolare l’acido citrico liquido con acqua. Successivamente, immergi una spugna nel liquido e pulisci i telai delle finestre. L’acido citrico dovrebbe agire per diversi minuti. Successivamente pulire accuratamente con un panno umido.

READ  PC Windows 11 21H2, Microsoft annuncia l'aggiornamento forzato

L’ultima tecnica consiste nell’utilizzare un dentifricio bianco per pulire e sbiancare nuovamente gli infissi. Metti un po’ di dentifricio bianco su una spugnetta leggermente umida. Successivamente puoi strofinare il dentifricio con un movimento circolare sul telaio di plastica esercitando una leggera pressione. Lasciare agire brevemente, quindi rimuovere i residui con un panno umido.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *