E sei di Paul Bonhomme a bordo della Tête Carrée, con Vivian Bruchez

Mercoledì 10 marzo Paul Bonum firma il suo contratto Molto probabilmente La sesta apertura dell’anno con Vivian Bruchez sulla facciata sud-est della Tête Carrée (3732 d.C.), situata sul versante italiano, tra Dômes de Miage e Aiguille de Tré la Tête.


Capo interstellare (5.3 / e4 1000 d.C.) sulla parete sud-est della Tête Carrée © Paul Bonhomme

Dapprima si è deciso di sgomberare un altro percorso dove finalmente mancavano le condizioni: gli “sciatori estremi” si sono avventurati sulla salita del Monte Bianco che porta in Val Vigny e in Valle d’Aosta.

Su questa altissima montagna, Capo interstellare Quindi si gira a 5.3 / E4 per 1000 metri di atterraggio solo con gli sci (no discesa in corda doppia o arrampicata).

La seconda apertura è condivisa con Vivien Brochez

Questa è la seconda apertura della stagione in Italia per Paul, e la seconda condivisa con Vivien, dopo la loro striscia di serie. giardino segreto (650 d.C., 5.4 / E4) sulla Pointe de Blonnière (2362 d.C., Aravis), sgomberata all’inizio di gennaio.

Non dubitiamo che tra pochi giorni avremo il diritto di ricevere una certificazione “goprotesque” per questa breve giornata di sci, senza tante pietre per una volta.

158635634_1390419931304399_8977791229878399767_o ok
Vivienne Broches Inn Capo interstellare. © Paul Bonhomme
159420ok
Paul Bonhomme in viaggio. © Vivien Brochies

READ  Netflix aumenta il suo "tocco francese" nel 2021

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *