È probabile che in Libano compaiano due casi di vaiolo delle scimmie

Foto di Chokniti Khongchum su Pexels.com

Ci sono voci di una diagnosi confermata di un paziente con sintomi di vaiolo delle scimmie o vaiolo delle scimmie in Libano. Verrà inoltre annunciato un eventuale secondo caso.

Allo stato attuale, le autorità libanesi negano qualsiasi comparsa di questo virus in Libano, e sottolineano che la diagnosi accurata della malattia deve essere fatta inviando campioni prelevati dall’estero, per la mancanza di test nel Paese dei Cedri.

Questa informazione arriva come un caso è stato confermato in Israele o in diversi paesi arabi.

vaiolo delle scimmie (vaiolo delle scimmie in inglese) o orthopoxin nelle scimmie o infezione da virus monkeypox, quindi il coronavirus ha già superato la barriera interspecie.

La malattia può essere grave in alcuni casi, causando la morte dell’1% (variante dell’Africa occidentale, nessuna trasmissione da uomo a uomo nota a partire dal 2018) o del 10% (variante dell’Africa centrale, probabilità di trasmissione da uomo a uomo) dei pazienti In In Africa, soprattutto nei bambini, sono più suscettibili alle malattie e alle persone immunocompromesse.

La maggior parte dei pazienti guarisce con cure adeguate. La vaccinazione contro il vaiolo umano fornisce una protezione efficace contro le infezioni, fino all’85%. Le due malattie possono essere confuse e non esiste una diagnosi clinica definitiva. Solo l’analisi di laboratorio può identificare il virus che causa l’infezione.

Al di fuori dell’Africa, diverse epidemie hanno già colpito gli esseri umani, in particolare negli Stati Uniti nel 2003 e in Israele nel 2018.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.