Due terzi dei francesi non hanno ancora prenotato le vacanze estive

Secondo la ventesima edizione della scala annuale delle vacanze di Europ Assistance, il 67% dei francesi intende partire, di cui il 27% all’estero.

La stragrande maggioranza dei francesi (67%) intende andare in vacanza quest’estate, contro una media europea del 57%.

“In un contesto sanitario ancora instabile e di incertezza per quanto riguarda la stagione turistica, i francesi sono i campioni d’Europa nelle intenzioni di andare in vacanza quest’anno (legati agli italiani). E la voglia di scappare è tanta dopo più di un anno e mezzo della crisi sanitaria”, si legge su ultimo barometro* Congedo annuale di aiuto europeo.

Tuttavia, a metà maggio, il 34% non aveva ancora scelto una destinazione e il 66% non aveva ancora prenotato. A causa dell’incertezza e delle domande sui protocolli di viaggio che rimangono irrisolte.

Francia: la prima destinazione

Infatti, il 36% degli intervistati ha indicato la volontà di prenotare all’ultimo minuto.

Per altri, non a caso, è stata la destinazione della Francia a raccogliere i voti con il 54% degli intervistati. In cima alle destinazioni, la regione PACA, prima della Nouvelle-Acquitaine e dell’Occitanie.

In Europa, la tendenza verso le vacanze domestiche è la stessa: il 61% degli italiani e il 54% degli spagnoli rimarranno nei loro paesi, ma la Francia è la seconda destinazione preferita dagli europei dopo l’Italia.

Il 28% dei francesi pensa di uscire dai nostri confini nonostante il contesto con la Spagna in primo piano, seguita da Italia e Portogallo. Tuttavia, tutte queste destinazioni hanno registrato un forte calo nel corso di un anno. Si noterà l’assenza dei paesi del Maghreb (Tunisia e Marocco).

Taglio netto del budget

La cautela resta in vigore. Il 37% degli intervistati ha scelto una vacanza con la famiglia o gli amici contro il 25% in un hotel considerato più rischioso. Inoltre, intendono adottare alcune misure, come evitare di recarsi in determinati paesi (76%) o evitare luoghi frequentati dalle persone (71%).

READ  Ricarica rifiuti italiani dov'è?

Il budget medio per queste vacanze sarebbe di 1.627 euro, ovvero il 26% in meno rispetto allo scorso anno ma di durata equivalente: 2,1 settimane (contro 1,8 settimane in media in Europa), la durata più lunga osservata in tutti i paesi osservati nello studio con la Svizzera .

Questo taglio di bilancio è “una conseguenza delle vacanze più rurali e locali e del fragile contesto economico derivante dalla crisi sanitaria”, commenta il Barometro.

*: Sondaggio online condotto da Ipsos sulla base di una richiesta europea di assistenza tra 14.000 persone (campioni rappresentativi a livello nazionale di 1.000 persone per paese) in Europa (Francia, Germania, Italia, Spagna, Belgio, Austria, Regno Unito, Svizzera, Polonia, Repubblica Ceca Repubblica e Portogallo), in Asia (Cina e Thailandia) e negli Stati Uniti, dal 5 al 20 maggio 2021.

Oliver Schechbortich Giornalista presso BFM Business

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *