Due terzi dei francesi non hanno ancora prenotato le vacanze estive

Due terzi dei francesi non hanno ancora prenotato le vacanze estive

Secondo la ventesima edizione della scala annuale delle vacanze di Europ Assistance, il 67% dei francesi intende partire, di cui il 27% all’estero.

La stragrande maggioranza dei francesi (67%) intende andare in vacanza quest’estate, contro una media europea del 57%.

“In un contesto sanitario ancora instabile e di incertezza per quanto riguarda la stagione turistica, i francesi sono i campioni d’Europa nelle intenzioni di andare in vacanza quest’anno (legati agli italiani). E la voglia di scappare è tanta dopo più di un anno e mezzo della crisi sanitaria”, si legge su ultimo barometro* Congedo annuale di aiuto europeo.

Tuttavia, a metà maggio, il 34% non aveva ancora scelto una destinazione e il 66% non aveva ancora prenotato. A causa dell’incertezza e delle domande sui protocolli di viaggio che rimangono irrisolte.

Francia: la prima destinazione

Infatti, il 36% degli intervistati ha indicato la volontà di prenotare all’ultimo minuto.

Per altri, non a caso, è stata la destinazione della Francia a raccogliere i voti con il 54% degli intervistati. In cima alle destinazioni, la regione PACA, prima della Nouvelle-Acquitaine e dell’Occitanie.

In Europa, la tendenza verso le vacanze domestiche è la stessa: il 61% degli italiani e il 54% degli spagnoli rimarranno nei loro paesi, ma la Francia è la seconda destinazione preferita dagli europei dopo l’Italia.

Il 28% dei francesi pensa di uscire dai nostri confini nonostante il contesto con la Spagna in primo piano, seguita da Italia e Portogallo. Tuttavia, tutte queste destinazioni hanno registrato un forte calo nel corso di un anno. Si noterà l’assenza dei paesi del Maghreb (Tunisia e Marocco).

Taglio netto del budget

La cautela resta in vigore. Il 37% degli intervistati ha scelto una vacanza con la famiglia o gli amici contro il 25% in un hotel considerato più rischioso. Inoltre, intendono adottare alcune misure, come evitare di recarsi in determinati paesi (76%) o evitare luoghi frequentati dalle persone (71%).

READ  Italia: più di 1.600 migranti arrivano a Lampedusa entro 48 ore

Il budget medio per queste vacanze sarebbe di 1.627 euro, ovvero il 26% in meno rispetto allo scorso anno ma di durata equivalente: 2,1 settimane (contro 1,8 settimane in media in Europa), la durata più lunga osservata in tutti i paesi osservati nello studio con la Svizzera .

Questo taglio di bilancio è “una conseguenza delle vacanze più rurali e locali e del fragile contesto economico derivante dalla crisi sanitaria”, commenta il Barometro.

*: Sondaggio online condotto da Ipsos sulla base di una richiesta europea di assistenza tra 14.000 persone (campioni rappresentativi a livello nazionale di 1.000 persone per paese) in Europa (Francia, Germania, Italia, Spagna, Belgio, Austria, Regno Unito, Svizzera, Polonia, Repubblica Ceca Repubblica e Portogallo), in Asia (Cina e Thailandia) e negli Stati Uniti, dal 5 al 20 maggio 2021.

Oliver Schechbortich Giornalista presso BFM Business

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *