Dopo alcuni giorni dal Critérium du Dauphiné, torna alle attrazioni ciclistiche di Issoire (Puy-de-Dôme)

Anquetil, Poulidor, Merckx, Hinault, Indurain, Vinokourov o Froome come molti corridori leggendari che hanno inserito il loro nome nella lista dei premi del Critérium du Dauphiné. La gara ciclistica lanciata da Le Dauphiné Libéré è iniziata nel 1947 e dal 2010 è organizzata quest’anno dall’ASO (Amaury Sport Organization) a Eswar con una distanza senza precedenti di 182 km domenica 30 maggio. Il sentiero di montagna tra Eswar, la città di partenza e di arrivo, e quindi il bacino minerario ei comuni di Shadilov, Melhoud, Couds e St. Babylon, dovrebbe deliziare gli appassionati di ciclismo. Proprio come i corridori professionisti.

Vado in bicicletta Issoirian

La prima fase del 73 ° Critérium du Dauphiné determinerà la data dell’evento? Nicolas Mallet, un ciclista appassionato e avido, spera in una vittoria francese. Il direttore sportivo di Issoire prevede “Con questo episodio finale coperto due volte, è un palcoscenico per giocatori come Julian Alaphilippe”. Il trionfo del leader di Deceuninck – La formazione Quick-Step sarebbe l’ideale per iniziare gli otto giorni di gara attraverso Puy-de-Dôme, Haute-Loire, Loire, Ardèche, Drôme, Isère, Savoie e Haute-Savoie.

Un ottimo inizio dal Critérium du Dauphiné di Issoire (Puy-de-Dôme): “Sarà un grande momento di sport

Tappe indimenticabili per gli appassionati di ciclismo

Se la storia di Issoire e del Critérium du Dauphiné è stata scritta domenica 30 maggio con questo percorso di apertura di 182 km, l’amore che unisce Saint-Austremoine al mondo del ciclismo non risale a ieri. C’è, ovviamente, il Grand Prix d’Issoire, ma anche e soprattutto il Tour de France che è stato fermato in quattro occasioni tra il 1983 e il 2011 nella città meridionale di Puydom.

READ  Haaland, Chiesa, 100m, Fekir: 5 informazioni sul trasferimento che ti sei perso giovedì

Un vincitore britannico in braccialettoPierre Le Peugeot ha vinto la tappa Aurillac-Issoire il 14 luglio 1983.

I protagonisti del big ring hanno tagliato il traguardo o hanno iniziato Issoire. Nel 1983, la quattordicesima tappa della corsa ciclistica più bella del mondo collegò Aurillac con Easwear. Su questo percorso dinamico e impegnativo di 149 km, il bretone Pierre Le Peugeot ha lanciato il suo attacco a 46 km e ha continuato il suo viaggio da solo. In nessun momento sarà superato dai suoi rivali e all’età di 24 anni sta vincendo la tappa più bella della sua carriera tra gli applausi di migliaia di spettatori riuniti per le strade di Essuer.

Maria Cannes e Jenny Longo

Nel 1986 le donne erano a Essouar per la tredicesima tappa dalla 53 km a Clermont-Ferrand. L’italiana Maria Cannes, intoccabile nonostante l’agguerrita concorrenza di Jenny Longo, indossa la maglia gialla al via di San Austremoine. Un ricordo importante per molti anni, Mark Garneau, Vice Presidente USPI. “È raro avere il Tour de France per le donne, eravamo speciali, perché era qualcosa di importante!” Il club ha anche partecipato all’organizzazione della tappa dell’Alvernia.

Tour in bicicletta intorno all’Issoire (Puy-de-Dôme) sul percorso della prima tappa del Critérium du Dauphiné


Diciannove anni dopo, nel 2005, i concorrenti sul grande ring, Lance Armstrong in giallo, fecero il debutto a Issoire. Questa diciannovesima tappa li porta a Puy-en-Velay. L’italiano Giuseppe Guerrini taglia il traguardo da vincitore. 2011 Infine, dove anche lì, Issoire ha vinto l’inizio della nona tappa del tour a Saint-Flour. Lo spagnolo Luis Leon Sanchez si è distinto sulle strade del Cantal e ha vinto la tappa. Ma la maglia gialla è rimasta sulle spalle di Thomas Voeckler.

READ  La favorita Arina Sabalenka si è qualificata per le semifinali a Montreal

David Elinon

{“path”: “mini-thematique-inscription”, “thematique”: “MT_Loisirs”, “accessCode”: “13956273”, “allowGCS”: “true”, “bodyClass”: “ripo_generic”, “ContextLevel”: ” “KEEP_ALL”, “filterKeywords”: “1 | 11 | 22 | 6973”, “template”: “generic”, “hasEssentiel”: “true”, “articleid”: “3956273”, “idArticlesList”: “3956273”, “DepartmentID: 282, zoneID: 30668, Parole chiave: 1 | 11 | 22 | 6973, pub: banniere_haute | articolo, sito: MT, subDomain:” www “,” urlTitle “:” a-few-days-of-the- normium-du-dauphine-ritorno-al-meraviglioso-palcoscenico-del-ciclismo-in-issoire-puy-de-dome “}

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *