DIRETTA SPORT – Italia: Juventus disturbata dagli infortuni prima della ripresa del campionato

La Juventus Torino vede la sua infermeria riempirsi ancor prima della ripresa del campionato per gli infortuni del suo centrocampista americano Weston McKennie, del promettente francese Marley Aké, e ancora in attesa della durata dell’indisponibilità del suo rookie Paul Pogba, il club italiano ha annunciato sul suo sito web lunedì.

Già assente quasi tre mesi la scorsa stagione a causa di una frattura al piede, Weston McKennie soffre della spalla sinistra. A cavallo di 34 selezioni, 9 gol, il nazionale americano “comincerà il suo percorso riabilitativo” con una durata stimata di tre settimane di “lavoro differenziato”, ha indicato la Juve.

McKennie dovrebbe dunque saltare le prime due giornate di campionato contro Sassuolo (15 agosto) e Sampdoria Genoa (22 agosto), mentre il centrocampista della Juve è già privato di Paul Pogba.

Gravemente infortunato al ginocchio destro (menisco laterale) durante la trasferta di preparazione dei bianconeri negli Stati Uniti, Pogba continua a consultare specialisti prima di prendere una decisione sulla natura del trattamento.

Il centrocampista dei Blues potrebbe saltare il Mondiale 2022 in Qatar (21 novembre-18 dicembre) in caso di intervento chirurgico, che comporterebbe da due a quattro mesi di assenza a seconda del tipo di intervento (meniscectomia o sutura).

La Juve dovrà fare a meno anche del giovane francese Marley Aké, 21 anni, ad inizio stagione, che ha riportato una frattura al perone. L’ex esterno dell’Olympique de Marseille, alla Juve dall’inizio del 2021, sarà assente “da circa due mesi”, secondo il suo club.

READ  Italia e TQO a Belgrado: "I miracoli accadono, ma succede"

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.