Diplomazia climatica italiana, innovazione verde presso AgriteQ-EnviroteQ

Doha: L’Ambasciata d’Italia a Doha, in collaborazione con l’Italian Trade Agency, partecipa all’ottava edizione dell’Esposizione Internazionale dell’Agricoltura e dell’Ambiente del Qatar (AgriteQ-EnviroteQ), che si apre oggi.

La mostra è organizzata dal Ministero del Comune e prosegue fino a sabato presso il Doha Exhibition and Convention Center (DECC).

Il Padiglione Italia presenterà tecnologie innovative nei settori dell’agricoltura e dell’ambiente di quasi 11 aziende italiane affermate: SeedFuture, Kiasma Group, Faber-Com, NextChem, Horto, Maire Technimont, Ponics, Leonardo, Lucchini, Saipem e Watercube.

I visitatori potranno conoscere prodotti e servizi italiani high-tech e prenotare incontri di lavoro virtuali con l’aiuto dell’Italian Trade Agency.

Sua Eccellenza Alessandro Bernas, Ambasciatore d’Italia nello Stato del Qatar, ha dichiarato: “La nostra presenza ad AgriteQ & EnviroteQ conferma il ruolo essenziale dell’Italia nell’innovazione verde e nella trasformazione ambientale. Al termine della tavola rotonda sulla green economy, presieduta lo scorso dicembre dal ministro dei Trasporti e delle comunicazioni del Qatar Jassim bin Saif Al-Sulaiti e dal nostro ministro degli Esteri Luigi Di Maio, l’Italia si è impegnata a proseguire la proficua collaborazione con il Qatar nel campo della crescita verde . E il trasferimento di energia. Siamo molto lieti di partecipare a questa mostra e di poter presentare le soluzioni ambientali e agricole innovative che le aziende italiane possono offrire. “

Il Padiglione Expo Italia includerà anche uno spazio dedicato al ruolo dell’Italia nella diplomazia climatica e nella partecipazione dei giovani al clima.

A novembre l’Italia ospiterà la 26a Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP26) a Glasgow (COP26) in collaborazione con il Regno Unito. Nell’ambito di questo accordo di partnership, l’Italia ospiterà a Milano la riunione preliminare del COP – la riunione preparatoria dei ministri – che si terrà dal 30 settembre al 2 ottobre, e l’evento “Youth4Climate: Driving Ambition” a fine settembre.

READ  WhatsApp is delaying new privacy policy amid mass confusion over Facebook data sharing

L’agenda italiana per l’ambiente e il clima sarà anche al centro della sua presidenza del G20 nel 2021, il forum internazionale che riunisce le principali economie del mondo.

La transizione alle energie rinnovabili e una ripresa green sono tra le principali priorità promosse dalla Presidenza italiana del G20.

Inoltre, l’Italia ospiterà anche il precedente meeting del United Nations Food Systems Summit 2021 che si terrà a Roma dal 19 al 21 luglio.

“Il cambiamento climatico, la protezione dell’ambiente, la sicurezza alimentare e la prosperità sono tutti strettamente correlati”. “Nel 2021, l’Italia ha la grande responsabilità di aiutare ad affrontare le sfide globali e incoraggiare la transizione verso una crescita sostenibile e più verde”, ha affermato l’Ambasciatore Bronas.

AgriteQ & EnviroteQ è il luogo perfetto per presentare la visione e la strategia complessiva dell’Italia. L’Italia e il Qatar sono partner fedeli il cui impegno comune può fare la differenza nell’aprire la strada verso l’efficienza energetica, le tecnologie innovative e la digitalizzazione. “

Leggi anche

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *