Diabete: aumento del rischio di abuso di alcol

Le persone che bevono alcol moderatamente hanno meno probabilità di sviluppare il diabete, a differenza di coloro che lo bevono, che hanno maggiori probabilità di sviluppare il diabete rispetto a coloro che non hanno mai bevuto alcol.

Questa è la conclusione raggiunta da Éduc’alcool in una nuova pubblicazione scientifica pubblicata mercoledì.

Secondo lo studio “Alcohol and Diabetes”, le persone che consumano due drink regolari al giorno, tre o quattro giorni alla settimana, hanno un rischio inferiore. Ma se la “dose giornaliera” salisse a una media di 3,7 bicchieri per le donne e 4,5 tazze per gli uomini, il rischio era decisamente più alto.

“Questo non significa che si debba puntare a questi massimi, perché a questo livello il consumo di alcol aumenta il rischio di sviluppare malattie diverse dal diabete, in particolare alcuni tipi di cancro e alcune malattie cardiovascolari”, la riserva indicata in un comunicato Hubert Sassi , Direttore generale di Éduc’alcool.

Alcol e diabete non si combinano bene con il diabete e l’organizzazione sottolinea che il consumo di alcol è legato a molti fattori di rischio coinvolti nell’emergenza di questa malattia cronica, che colpisce più di un milione di persone in Quebec.

Inoltre, l’uso eccessivo di alcol può influenzare il processo che regola la glicemia.

Se intendono bere alcolici, le persone con diabete dovrebbero farlo con moderazione e consumare pasti ricchi di carboidrati.

Éduc’alcool consiglia due drink al giorno per le donne e tre drink per gli uomini con una pausa di due giorni senza alcol alla settimana per evitare la dipendenza.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *