Di nuovo in Italia per Bernal

Di nuovo in Italia per Bernal

Assente da fine gennaio, Egan Bernal tornerà alle competizioni martedì prossimo in Italia per la Settimana Internazionale Coppi e Bartali.

Egan Bernal ha deciso! Il corridore colombiano ha dovuto scegliere tra Spagna e Italia per il suo ritorno alle competizioni, due mesi dopo la caduta al Tour of San Juan che gli è costata un infortunio al ginocchio. Il 26enne colombiano partirà martedì prossimo per la Settimana Internazionale Coppi e Bartali. Questa gara si svolgerà nell’arco di cinque giorni nella regione Emilia-Romagna, con una cronometro individuale all’arrivo.

Tra i corridori che hanno inserito il proprio nome nella lista troviamo Cadel Evans nel 2008, Louis Mentjies nel 2015, Lilian Calméjane nel 2017 o Jonas Vingegaard nel 2021. Quest’anno i principali concorrenti di Bernal saranno Mauri Vansevenant (Soudal-Quick Step) , Domenico Pozzovivo (Israele-Premier Tech). L’altopiano è quindi molto meno alto che se avesse scelto di partecipare al Giro della Catalogna, dove troveremo in particolare Remco Evenepoel, Primoz Roglic, Adam Yates o anche Romain Bardet.

Un buon test prima del Tour?

La scorsa settimana, il capo del team Ineos Grenadiers, Rod Ellingworth, ha confidato che Egan Bernal era molto impaziente di tornare e che doveva essere rallentato un po’. “Egan tornerà in Europa molto presto e si spera che possa correre alla fine del mese. Ovviamente è un po’ frustrato, ma noi lo sosteniamo. Ha avuto un problema al ginocchio, che non ha niente a che fare con l’incidente dell’anno scorso. Egan è desideroso di correre, ma molte volte con questi ragazzi devi trattenerlo. »

Dopo questa gara italiana, Egan Bernal saprà forse qualcosa in più sul suo livello di forma, tre mesi prima del Grand Départ del Tour de France.. Il colombiano potrebbe partecipare, come compagno di squadra di lusso di Daniel Martinez e Carlos Rodriguez. Vederlo vincere un secondo Tour de France quest’anno sembra abbastanza improbabile, soprattutto vista la forma già mostrata da Tadej Pogacar o David Gaudu…

READ  Castre. 10 giorni in Italia al CGR Lido

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *