DAZN introduce il Full HD in Italia

Di Amine ALLAM, the

Il servizio di streaming sportivo DAZN investirà di più in Italia per migliorare la qualità video, ridurre i problemi di buffering e rafforzare i servizi ai clienti.

Questi impegni sono stati presi durante un incontro a Roma con il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti e il sottosegretario Anna Ascani.

In un comunicato diffuso dopo l’incontro, DAZN ha ricordato di aver già investito 2,4 miliardi di euro per i diritti televisivi della Serie A, potenziato le infrastrutture esistenti tramite DAZN Edge e ottimizzato la ricezione delle immagini.

DAZN si è anche impegnato a introdurre il Full HD / 1080p entro la fine di novembre e a sviluppare ulteriormente il multicast che si tradurrebbe in una riduzione di oltre il 50% del buffering.

Nel frattempo, il quotidiano italiano Corriere della Sera ha riferito che SQUADRA Italia volevano rivedere il loro contratto con DAZN perché il numero di abbonati non è aumentato come previsto.

Stime ufficiose mettono tra i 550.000 ei 700.000 abbonati al pacchetto calcio di TIM Italia, mentre gli obiettivi erano almeno il doppio. Ciò è in parte dovuto alla pirateria dilagante, poiché almeno il 20% dell’accesso allo streaming di calcio avviene attraverso piattaforme illegali.

Una possibilità menzionata è l’introduzione di un meccanismo di compartecipazione alle entrate tra la piattaforma di streaming e il gruppo di telecomunicazioni.

READ  Euro 2021 - Trionfo d'Italia - Ritorno della partita e fine della I: La rivoluzione dell'Euro?

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *