Crociere Corsica-Sardegna: un servizio pubblico permanente tra Prupià e Porto Torres nel 2023?

Riprogettazione dei caratteri
Flora Mate ricorda inoltre che per diversi anni, fino al 2017, La Méridionale ha garantito i due corsi settimanali tra Porto Torres e Propria. in un Continuità del servizio marittimo generale tra Marsiglia e Propria. « La mancanza di redditività di questa linea ha anche spinto l’azienda a tagliare il servizio, perché non è stato compensato. ». Di fronte a questa situazione e per mantenere il servizio tra le due isole, la Regione Autonoma Sardegna ha implementato nel novembre 2018 un DSP tra Bonifazio e Santa Teresa Gallura per un periodo di tre anni. Il Consigliere Esecutivo riconosce che “ Questa storica e importante linea per il trasporto di passeggeri e merci tra le due isole non è più sufficiente “Questo è il punto” Una serie di carenze tecniche e organizzative evocare lavoro duro “Ma non ha funzionato.” A causa del tempo di risposta “Dallo stato francese (SGAC e DGCL)” Lo Stato italiano ha chiesto la ripresa dei negoziati In questa prospettiva, ha proseguito, lo scorso settembre si è tenuto a Propria un incontro con la partecipazione di molti attori locali. I vettori della Corsica e della Sardegna ci hanno espresso la loro incomprensione riguardo alle difficoltà che incontrano quotidianamente su questa linea esclusiva. Per fornire un vero servizio marittimo pubblico tra le nostre due isole, è necessaria una revisione completa con un’attenta ristrutturazione e un adeguamento inquadrato delle linee per soddisfare le esigenze sociali, culturali ed economiche della Corsica e dell’isola sorella. ».

priorità
Il Capo OTC precisa che il perimetro di questo contratto di servizio pubblico marittimo transfrontaliero è in costruzione e che sarà “ simile Al 2017 tra Pruprià e Porto Torres. In termini di calendario, si afferma che questo DSP sarà presentato all’Associazione della Corsica all’inizio del 2022” In un calendario compagno del calendario DSP Corse-Continent “Per assegnare dalla seconda metà del 2022 e iniziare il servizio il 1 gennaio 2023.” In nessun caso può essere assegnata una borsa di continuità regionale per stabilire questo servizio regolare tra la Corsica e la Sardegna. Sarà quindi necessario mobilitare crediti CDC dedicati per questo servizio. Flora Mate conferma, finalmente, che Raggiungere questo dinamismo mediterraneo è la nostra priorità. L’apertura della Corsica alle isole del Mediterraneo è in accordo con i nostri principi di base. Ciò richiede il miglioramento della vera qualità del servizio Un pubblico che ruota attorno all’affidabilità, al traffico ripetuto, alle navi ottimali e ai prezzi giusti L’obiettivo dichiarato è quello di ottenere Rinnovato interesse per i porti secondari, al fine di rafforzare i nostri territori e le nostre attività commerciali, e infine aumentare la partecipazione di tutte le forze attive, gli attori locali che soffrono in inverno per il mancato sviluppo economico. Infatti, tutti gli scambi da costruire con i nostri vicini italiani più prossimi, i progetti di cooperazione attuali e futuri, saranno facilitati e rafforzati da questa mobilità tra la Corsica e la Sardegna”.

NM

READ  Mussolini inventore del fascismo - Geo.fr

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *