[Critique] “Randagi”: la città all’altezza di un gatto

[Critique] “Randagi”: la città all’altezza di un gatto

Prima della sua uscita, è stato mostrato La maggior parte delle liste dei desideri su Steam. E non delude. randagio, il nuovo gioco indie per PC e PlayStation in cui sostituisci un gattino rosso smarrito in un misterioso mondo post-apocalittico abitato da robot, è intelligente, bello e adorabile. Immergiamoci.

un introduzione randagio ci ha spezzato il cuore. Il nostro gattino e un altro Macron esplorano i resti di una città dominata da una vegetazione lussureggiante. Ma ora, pochi istanti dopo, è caduto nell’abisso che porta direttamente nella cavità delle fogne piene di rifiuti. Solo e separato dai suoi compagni, il nostro personaggio principale deve trovare la sua strada verso la superficie.

Dovresti sapere che in questo universo futuristico, l’umanità non è più annientata da tutto ciò che ci perseguita oggi: capitalismo sfrenato, riscaldamento globale ed epidemie. Robot Robot animati da intelligenza artificiale Presero il loro posto, sopravvivendo sottoterra, isolati dal resto del mondo. Ma c’è speranza: se un gatto può sopravvivere all’esterno, anche altri possono farlo.

Con l’aiuto di robot che aspirano a vivere questo mondo esterno, sarà necessario risolvere molti enigmi per portare la luce in questa città. Ma attenzione: le creature mutanti si nascondono nelle fogne e non hanno paura delle palle di pelo.

se randagio È soprattutto un gioco narrativo come quello che ci proponeva Annapurna Interactive, e il suo vero punto di forza sta nei suoi enigmi francamente ben congegnati e nei suoi vasti livelli di platforming 3D ideati dal team di BlueTwelve Studio, formato da ex sviluppatori Ubisoft. In pochi minuti passiamo dal ruolo di un gatto investigativo al ruolo di un gatto ninja.

READ  No Man's Sky: il giocatore singolo crea una mod che sostituisce le trame con Sean Murray dappertutto

C’è qualcosa di rinfrescante nello scoprire questa città notturna in gran parte ispirata all’estetica di Hong Kong dall’altezza di un gatto: sì, siamo piccoli, ma siamo anche aggraziati. Con facile disarmo, corriamo per le strade, saliamo sui condizionatori attaccati alle finestre e saltiamo da un tetto di lamiera all’altro. E tra due sonnellini, mettiamo le nostre zampe sull’angolo del divano.

Tuttavia, come amanti dei gatti, abbiamo sperimentato corridoi di combattimento contro le feroci creature di cui sopra e quelli, più avanti nella storia, durante i quali dobbiamo sfuggire alla vista di droni della polizia aggressivi. Oggi non proviamo quasi nulla quando il nostro personaggio muore video gioco. È tutta un’altra cosa quando il nostro avatar è un gattino, specialmente quando è animato con un realismo così sorprendente. Ma il gioco vale ancora. Queste clip sono fortunatamente rare e brevi e aumentano la tensione: i nostri amici robot sono terrorizzati all’esterno e dobbiamo dare loro una ragione.

Completato in circa 5 ore, 8 Se vuoi scoprire tutti i segreti che nasconde il gioco, non puoi che consigliare randagio. Per quanto riguarda la storia, per il level design francamente riuscito, e per quel pulsante sulla console che ha una sola funzione, quella di miagolare. Ci è piaciuto molto.

randagio

★★★★

Progettato da BlueTwelve Studio e pubblicato da Annapurna Interactive. Disponibile per PC (Steam), PlayStation 4 e 5.

Vediamo nel video

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.