Costa Crociere prevede che le crociere tornino a Marsiglia il 12 giugno 2021

Costa ha messo in atto un protocollo sanitario validato dal governo italiano e dalle autorità sanitarie che ne orienta a pieno la ripresa dell’attività. Questo protocollo richiede il rispetto rigoroso delle distanze sociali a bordo, dei gesti di barriera e l’uso di una maschera nei luoghi pubblici. Il protocollo Costa è stato approvato dal RINA e l’organizzazione ha esaminato tutti gli aspetti e valutato la conformità del sistema alle misure di prevenzione e controllo delle infezioni).

Prima della partenza
È richiesta la pre-registrazione online e ai passeggeri viene fornito un programma degli incontri in stazione.

In termini di esame:
Il protocollo richiede che tutti i passeggeri abbiano a bordo un test antigene. Se è presente un risultato positivo, viene eseguito un test PCR. Vengono inoltre effettuati controlli della temperatura su ogni imbarco e volo e le escursioni sono completamente organizzate e garantite da Costa.

Infine, le navi hanno a bordo macchine PCR per testare rapidamente qualsiasi caso sospetto e l’equipaggio viene sottoposto a un test PCR ogni mese e la loro temperatura viene controllata quotidianamente.

Infine, l’azienda vuole facilitare le procedure per i passeggeri prima del loro ritorno a casa: Il test PCR su richiesta può essere eseguito a bordo per ogni cittadino le cui autorità richiedono un risultato negativo per tornare nel loro paese.

Garantire la distanza fisica
È consentita una ridotta capacità per i passeggeri a bordo, attraverso apposita segnaletica e altre procedure adattate nelle aree comuni (un posto da due posti a teatro, si svolgono spettacoli “live” con un pubblico più piccolo, serve piatti nel ristorante, entrando nel ristorante sarà essere più confuso grazie alla fascia oraria più ampia, come anche in spa, piscina o miniclub con un numero limitato di partecipanti garantito.)

READ  Festival del cinema Tutti Cinema! Proiezione di "Sème le vent" Cherbourg-en-Cotentin Cherbourg-en-Cotentin venerdì 26 novembre 2021

Escursioni “protette”:
Durante questo periodo, i passeggeri che desiderano intraprendere viaggi sono invitati a partecipare ad escursioni protette. È obbligatorio per motivi di garanzia Una bolla “sana” tra i partecipanti alla crociera. La selezione rimane diversificata e tutto il personale (guide e autisti) viene sottoposto a test preliminari.

Infine, la pulizia e la disinfezione a bordo, anche nelle cabine, viene rafforzata e applicata nel contesto, mentre vengono migliorati i servizi medici a bordo degli aeromobili.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *