Coppa del Mondo. Staffetta di Hochfilzen: portata da una grande Julia Simon, le azzurre vincitrici davanti a Svezia e Italia

Portate da una Julia Simon che conferma la sua grande forma, le francesi vincono il 2° stint stagionale. Gli svedesi e gli italiani completano il podio.

Per il secondo stint della stagione a Hochfilzen (Austria) questa domenica, i Bleues hanno ottenuto una bella vittoria. Se è da notare l’intera prestazione degli Habs, è da notare la prestazione della detentrice della maglia gialla, Julia Simon. Ultima tedofora di giornata, la savoiarda conferma la sua buona forma sul tiro da terra ma anche in piedi a colpo sicuro questa domenica. La francese ha chiuso molto forte a fine gara, distinguendosi con grande classe dietro il fucile. Molto in forma anche sugli sci, è andata alla vittoria alle spalle di Svezia e Italia.

Le sorelle Oeberg per la Svezia, un po’ più febbricitanti al poligono, vengono premiate questa domenica con un secondo posto insieme a Linn Persson e Anna Magnusson. Da notare, in particolare, i 5 difetti di Hanna Oerberg. Le azzurre completano il podio grazie alla buona prova di Dorothea Wierer, senza pecche al tiro.

Una bella prestazione collettiva per le francesi che premiano per prime Lou Jeanmonnot per la sua prima vittoria in Coppa del Mondo. Primo tedoforo tricolore della giornata, il tricolore ha lanciato perfettamente la corsa con un solo piccone. È stata poi Anaïs Chevalier Bouchet che ha continuato a lottare per rimanere davanti alla gara nonostante due picconi. Nella battaglia con italiane e tedesche, Chloé Chevalier, per il 3° stint, ha dato tutto per restare in testa alla gara con una sola scelta, prima di lasciare il posto alla migliore francese di giornata, Julia Simon.

READ  Nazionale: dopo la gioia ora testa alla Nations League

Reazione di Anaïs Chevalier Bouchet al microfono della Chaîne l’Equipe: “C’è stata suspense per tutta la gara, quindi è un bene per noi. Ho optato per la strategia di attaccare e commettere i miei colpi perché mi fido di me stesso. So che posso fare colpi da terra se faccio bene. Anche se è stato un po’ duro sugli sci, ho finito bene. »

Reazione di Julia Simon al microfono della Chaîne l’Equipe: “Le ragazze hanno fatto un ottimo lavoro, hanno tenuto la casa. Fu una bella battaglia contro gli italiani e gli svedesi. Sono molto contento del mio tiro da fermo, anche oggi è stata la chiave. Sugli sci, avevo ancora un po’ sotto i piedi per finire sull’ultimo grande dosso. »

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *