Consolato di Milano…porte aperte al servizio degli imprenditori per i marocchini residenti nel nord Italia

Consolato di Milano…porte aperte al servizio degli imprenditori per i marocchini residenti nel nord Italia

Abdel Latif El-Baz – Heba Press
In attuazione delle alte direttive reali, e a sostegno della politica di avvicinamento dell’amministrazione al cittadino, che Sua Maestà il Re Mohammed VI ha sempre affidato ai suoi fedeli sudditi, ai membri della comunità marocchina residenti all’estero, e al suo personale controllo loro attuazione e istruzioni, nonché le direttive del Ministero degli Affari Esteri, della Cooperazione Africana e dei Marocchini Residenti all’Estero, volte a migliorare i servizi consolari forniti alla comunità marocchina all’estero. Il Consolato del Marocco a Milano continua la sua mobilitazione al servizio eccezionalmente della comunità marocchina. A fine settimana, questa mattina, sabato 8 giugno, ho organizzato un open house party.

L’operazione ha preso di mira decine di marocchini residenti in Lombardia, che si sono recati al consolato per svolgere una serie di servizi consolari, tra cui soprattutto la consegna di passaporti e carte d’identità nazionali, e la prestazione di servizi di orientamento in campo sociale e in quello campo della documentazione. Oltre a fornire una serie di consulenze mediche e legali.

Per garantire il successo di questo processo, è stato coinvolto un gruppo di lavoro esperto ed efficiente, composto dai migliori dipendenti del Consolato del Regno a Milano, guidato dal Console Generale, “Mohammed Al-Akhal”, che ha personalmente assicurato il regolare svolgimento dei lavori. in tutti i servizi.

Inoltre, Muhammad Al-Akhal, Console Generale, ha spiegato che questa iniziativa rientra nel quadro dell’attuale traduzione delle direttive del Re Mohammed VI, che mira a prestare attenzione ai membri della comunità marocchina all’estero, per avvicinare i servizi amministrativi ai loro luogo di residenza e residenza, prendersi cura delle loro condizioni e affari e fornire loro i migliori mezzi di vari servizi amministrativi.

READ  4 consigli professionali giusto in tempo per le vacanze!

Questa iniziativa è stata ben accolta dalla maggior parte dei beneficiari, soprattutto perché è coincisa con il fine settimana, che apre la strada a beneficio di un gran numero di cittadini che sono stati privati ​​delle loro relazioni e del loro lavoro durante la settimana, così come con l’avvicinarsi dell’Eid al -Fitr. Eid al-Adha, che coincide con l’Operazione Marhaba 2024 e con il desiderio di un gran numero di membri della comunità marocchina di trascorrere questa gioiosa celebrazione in patria.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *