Confermato il divieto di viaggio per i tifosi svizzeri e 16 autobus del Basilea hanno fatto il giro dell’Italia

Confermato il divieto di viaggio per i tifosi svizzeri e 16 autobus del Basilea hanno fatto il giro dell’Italia

è ufficiale, Tifosi del Basilea Vietato a Nizza. I tifosi del club svizzero, con il sostegno della Federazione dei tifosi di calcio in Europa, hanno annunciato mercoledì di aver presentato ricorso al Consiglio di Stato contro il divieto di recarsi a Nizza giovedì per il ritorno dei quarti di finale di Europa Conferenza di Lega. (21:00). Ma il più alto tribunale amministrativo ha respinto questo ricorso e confermato il divieto di viaggio, ha annunciato il quotidiano Nice-Matin.

>> Il meglio della Coppa Europa è seguire RMC Sport e iscriversi alle nostre offerte

16 Basel Bus girati in Italia

La prefettura ha confermato all’ufficio BFM Nice Cote d’Azur che giovedì 16 autobus di tifosi del Basilea sono arrivati ​​al confine italiano. Hanno aspettato la decisione del Consiglio di Stato e poi si sono voltati senza incidenti. Al casello di Turbie (il primo casello in Francia in arrivo dall’Italia) è in corso di attivazione un grande sistema di gendarmeria. I sostenitori svizzeri hanno indicato di essere a conoscenza della mobilitazione di molti agenti di polizia.

Le autorità francesi hanno restituito 16 autobus al confine italiano. A parte questo, ora ci sono 600 tifosi dell’FC Basel per le strade di San Remo, una città italiana vicino al confine con la Francia. Spetta ora alle autorità italiane gestire questi sostenitori… quando questo non era effettivamente previsto. Quindi le forze di polizia francesi alla frontiera dovranno restare sul posto ancora per molte ore.

Tra le tensioni da quando è scoppiato il “caso Galtier”, il Nizza spera di continuare la sua avventura e concludere la stagione in modo entusiasmante, salvaguardando anche il quinto posto cruciale della Francia nell’indice UEFA. Gli appassionati di palestra non vedevano un’epopea del genere da oltre 60 anni. Fu nel 1957 e nel 1960, nei quarti di finale di Coppa dei Campioni, ogni volta contro il grande Real Madrid (2 sconfitte 0-3, 2-3 nel 57, una vittoria per 3-2 a Nizza e una sconfitta per 4-4 ). 0 su 60).

READ  Competizione per le abilità reinventate della MLS

L’articolo originale è stato pubblicato su RMC Sport

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *