Come sbarazzarsi delle zanzare tigre?

Tutti i distretti dell’ex regione Rhône-Alpes sono in allerta rossa per le zanzare tigre. Concretamente, questo significa che sono “presenti e attivi” in queste aree. Per sbarazzarsene ci sono delle abitudini da adottare e, soprattutto, tutti dovrebbero iniziare.

La zanzara tigre è stata stabilita in modo permanente in Francia dal 2004, senza mai cessare la sua progressione nella Francia continentale. Oggi, più della metà della terra è soggetta alla sua legge ogni anno da aprile a ottobre.

Va detto che il parassita può essere pericoloso e quindi è soggetto a controlli speciali. “È un vettore di potenziali malattie virali come la chikungunya, la dengue o il virus ZikaIn un comunicato stampa precauzionale si riferisce alla provincia del Rodano.Al momento non è stato rilevato alcun caso di trasmissione nella Francia continentale.

La zanzara tigre si riconosce per le sue piccole dimensioni, in cui sono presenti squame bianche sulla testa, sul petto e sulle gambe. Ha un’attività diurna, con picchi di attività a fine giornata. È possibile segnalare la propria presenza attraverso il portale dell’Agenzia nazionale per la sicurezza alimentare, l’ambiente e la salute sul lavoro‘, afferma la sezione.

Poche semplici azioni possono distruggere i loro luoghi di deposizione delle uova, impedendone così la diffusione:

  • Piattini, vasi e secchi vuoti da esterno,
  • coprire tutte le riserve idriche,
  • rimuovere le cose abbandonate nel giardino,
  • Controllare il corretto flusso d’acqua nelle grondaie

Presta attenzione, è particolarmente necessario che tali gesti siano eseguiti da tutti. Basta solo uno dei tuoi vicini per non seguire questi consigli perché le zanzare tornino al comando.

READ  NASA says the "mole" on Mars will not be drilled any longer

Ciò è dovuto al fatto che ‘La zanzara tigre si muove solo in un raggio di 25-50 metri attorno al luogo della sua nascita: partorisce e punge nello stesso posto.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.