Collegare l’Italia all’Inghilterra in bici via Bruxelles: la segnaletica è posizionata

È uno dei simboli del “Green Deal europeo”: la pista ciclabile EuroVélo5, tra Bruxelles e l’Italia, è stata inaugurata questo mercoledì alla presenza di funzionari europei e del ministro della Mobilità di Bruxelles, Elke Van den Brandt (Groen).

Il tracciato si estende per 3.200 km, tra Canterbury (sud del Regno Unito) e Brindisi (nella Puglia meridionale italiana), passando per Bruxelles, Strasburgo e Lussemburgo. Certo, la strada non assomiglia all’intera lunghezza della diga di Ostenda ed è piena di molteplici sfide ciclistiche: le montagne e il mare. Ma ora la strada è completamente segnalata.

“Questo traguardo ha un grande valore simbolico, perché la pista ciclabile porta i ciclisti nel cuore delle istituzioni europee, lungo la famosa rue de la Loi”. In particolare è stato posizionato un pannello all’ingresso del Parc du Cinquantenaire.

Chiamata anche “Via Romea Francigena”, EuroVelo 5 è una delle 17 piste ciclabili a lunga percorrenza sviluppate dall’ECF nel continente europeo. Il percorso attraversa Inghilterra, Francia, Belgio, Granducato di Lussemburgo, Germania, Svizzera e Italia. In Belgio, copre circa 400 chilometri di strada segnalata tra Estimpuis, Grammont, Bruxelles, Wavre, Namur, Marche-en-Famenne e Martelange, in particolare.

“EuroVelo è la più grande rete di piste ciclabili del mondo e l’Europa può esserne molto orgogliosa. Una volta completata, la rete raggiungerà un totale di oltre 90.000 km, attraverserà 42 paesi diversi e contribuirà per 7 miliardi di anni all’economia europea. Il completamento della sezione di EuroVelo 5 qui a Bruxelles ci avvicina un po’ a questo obiettivo”, ha dichiarato in questa occasione Jill Warren, CEO della European Cyclists’ Federation.

Sebbene non ci siano ancora dati sull’impatto economico del cicloturismo a Bruxelles,”si stima sulla base delle statistiche dei paesi limitrofi che un cicloturista spende in media 68 euro al giorno, che è più di un turista in macchina“, spiega il project manager Turismo di Pro Velo, Charlotte Massagé.

READ  Euro - Gruppo A - Euro, Gruppo A: rating Turchia-Italia

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.