C’era una volta Max Mara

una storia – Fondata settant’anni fa, la casa italiana continua a infondere fiducia nelle donne con il suo guardaroba sobrio ed elegante, compreso un cappotto doppiopetto beige che non è mai stato rifiutato.

Inviato Speciale di Reggio Emilia

“Sono convinto che questo cappotto abbia poteri magicidice Camille, direttore finanziario. Una volta indossato, mi dà subito la sicurezza in più di cui ho bisogno per affrontare la mia giornata, attraverso riunioni e appuntamenti di lavoro. L’ho notato su uno dei miei vecchi capi. Quando lo indossava, sembrava quasi più alta ed elegante. Da allora ho sempre sognato di regalarmene uno. Mi sono innamorata un anno fa e non mi sono mai stancata del suo look senza tempo ed elegante senza essere troppo vestita. Con lui, mi sento impeccabile ogni volta. L’oggetto di molte lodi non è altro che 101801 di Max Mara. Creato nel 1981 dalla brillante stilista francese Anne-Marie Beretta, questo cappotto doppiopetto beige è rimasto invariato nella tasca, con risvolto e maniche a kimono per quattro decenni, vendendo e vendendo dopo. Stagioni e…

Questo articolo è solo per gli abbonati. Hai ancora l’81% da scoprire.

Sviluppare la propria libertà è sviluppare la propria curiosità.

Continua a leggere il tuo articolo a 1€ nel primo mese

Già iscritto? registrazione

READ  More than $ 5 billion in U.S. Small Business Relief Loans were approved in its first week - The Small Business Agency

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *