Catalogna: la scoperta del primo caso di virus del Nilo tra gli esseri umani, e allerta le autorità sanitarie

Nell’1% dei casi l’infezione da virus West Nile può portare alla morte del paziente.

un Il primo caso positivo di infezione umana per me Virus del Nilo occidentale confermato nel Catalognaper città riosa nord-est di Barcellona, ​​​​nella provincia di Tarragona, si riferisce alla città in comunicazione. È stato il servizio di sorveglianza epidemiologica del ministero della Salute del governo catalano a segnalare due casi positivi alla città giovedì. è binario, uomo di 90 anni e una donna di 85 anni, ricoverata all’ospedale Saint Joan il 31 agosto a causa di una condizione neurologica.

Sebbene le condizioni dell’uomo siano confermate, la moglie è solo un caso probabile in questo momento. La coppia è ancora in ospedale in posizione favorevoleLo ha detto il ministero della Salute. Un piano di informazione, controllo, prevenzione e cura è stato avviato dal Comune di Reus in coordinamento con il Ministero della Salute e la Segreteria di Sanità Pubblica.

Quali sono i sintomi?

La maggior parte dei casi di infezione da virus del Nilo occidentale sono lievi. Infatti, l’80% delle persone infette non mostra alcun sintomo. Ma gli esperti la pensano così Meno dell’1% dei casi gravi può morire a causa di esso. Il virus trasmesso dalle zanzare può causare la meningoencefalite, una malattia del sistema nervoso centrale. I sintomi in questi casi più gravi sono forte mal di testa, febbre alta, torcicollo, vomito, sintomi neurologici come confusione, disorientamento e, nei casi più gravi, convulsioni, perdita di forza e persino coma.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.