Caroline Guiela Nguyen rimane bloccata in una pazza e divertente fantascienza علمي

Chronique Davignon – Nonostante alcuni momenti dolci a teatro, la scrittrice e regista 39enne fa fatica a stupire con la sua “fratellanza, grande storia”.

Nel 2017 ha incantato con il 71° Festival di Avignone Saigon, Un lento, lungo e tremante affresco in Indocina si conclude nel 1956, la partenza degli umili coloni francesi innamorati del Paese, la separazione dai loro amici vietnamiti, alcuni dei quali si trasferiranno anche in Francia… Saigon Racconta semplicemente la storia del popolo, dei popoli schiacciati dalla storia, collocato in modo molto semplice, e molto concreto, in due grandi sale da pranzo; Uno in passato a Saigon, l’altro a Parigi nel 1996. Sul palco, attori dilettanti e professionisti, francesi e vietnamiti, si amavano e si facevano a pezzi.

La scrittrice e regista Caroline Joyla Nguyen, 39 anni, ama mostrare e raccontare il mondo con sentimenti sensibili, sensazioni vivide e parole vere, giuste e semplici. Con “Company of Rough Men” creata nel 2009, eccelle anche nei formati epici in cui si sente il coro di uomini e donne sconosciuti, dimenticati e umiliati. In estremo pericolo emotivo, malinconia tenera e gentile, sempre al limite del melodramma: un equilibrio emozionante e precario.

Questo articolo
prenotato
per gli abbonati

Festival, fiere, Cannes, Avignone…
Vibra per tutta l’estate al ritmo dei grandi eventi.

  • Tutti gli eventi Telerama e associati and
  • tutti Articoli e recensioni
  • 3 account Da condividere con i tuoi cari

Mi abbono a 1€/mese per tutta l’estate

READ  Il gas esilarante può curare la depressione

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *