Carabaz è ben circondato dal giroscopio

Mentre gli Ineos Grenadiers finalizzano la loro strategia per i tre grandi giri 2022, il direttore sportivo Matteo Tosato ha dichiarato alla stampa italiana che Richard Carapaz dovrebbe essere il capitano del Giro con Tao Geoghegan Hart e Tom Pidcock come luogotenenti.

Con una rosa ricca, gli Ineos Grenadiers devono fare delle scelte. Tutti gli aspiranti vincitori e già vincitori del Grand Tour, come corridori come Egan Bernal, Richard Carabaz, Tao Geojegan Hart o anche Gerant Thomas, non possono essere abbinati nelle tre principali gare in ogni fase del calendario. Mentre Egan Bernal continua a dichiarare il suo desiderio di tornare al Tour de France puntando anche su Volta, I leader britannici hanno già scelto il Giro, che partirà il 6 maggio da Budapest. In un’intervista ai media italiani, bici professionaleMatteo Tosato ha sottolineato che La carta principale giocata sulle strade italiane sarà Richard Carabaz, che ha vinto il torneo nel 2019. Tuttavia, l’ecuadoriano non sarà il solo a voler conquistare la seconda maglia rosa il 29 maggio per le strade di Verona.

Tusato: “Penso che il nostro capitano sarà Richard Carapaz”

In questa intervista, Matteo Tosato ha suggerito che Due corridori di spicco guideranno il nativo di El Carmelo per “fare una grande squadra per vincere il Giro”. “Questo non è un mistero, Penso che il nostro leader sarà Richard Karapaz e con lui ci sarà anche Tom Bedcockha detto l’ex pilota italiano. È andato alla Vuelta l’anno scorso e ora vuole provare il Giro. Ama le corse italiane e questa è una cosa bella per noi. “Per quanto riguarda il ‘Lusso sottotenente’ di Richard Carapaz, è l’ex vincitore del Giro d’Italia menzionato.” Oltre a questi due corridori, Ci sarà anche Tao Geoghegan Hart che ha vinto il Giro d’Italia nel 2020, aggiunge Matteo Tosato. Al bootcamp di gennaio, metteremo a punto anche i programmi. Gli Ineos Grenadiers del Giro che potrebbero inglobare anche Richie Porte, che di recente ha lasciato intendere di voler prendere parte all’azione durante la sua ultima stagione.

READ  Sconfitta in Italia per i Blues

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.