Calcio – Italia – La Juventus ha perso il derby italiano in casa contro l’Inter

Nonostante diverse occasioni per aprire le marcature e poi pareggiare, domenica la Juventus ha perso il Torino nel derby italiano contro l’Inter con un controverso rigore (0-1). Partita: 0-1 All’inizio del 2022 nessun sano di mente avrebbe scommesso un centesimo sulla fine della Juventus contro l’Inter a fine stagione. L’anziana ha preso la sua condanna e i nerazzurri sono balzati in vetta alla Prima Divisione. Tuttavia, Torreñez ha avuto l’opportunità di battere gli avversari serali in caso di vittoria casalinga domenica sera. Per più di un’ora hanno dominato così tanto le discussioni che uno scenario, inimmaginabile fino a poche settimane fa, sembrava sul punto di realizzarsi. Gli ospiti non hanno visto la luce, sono stati schiacciati dall’intensità degli avversari e sono stati superati dal trio offensivo di Morata, Vlahovic e Dybala. In totale, i tredici attaccanti hanno avuto occasione di aprire le marcature nel primo tempo per poi pareggiare nella ripresa. Keelini e Zacharias si sono scontrati con le rivolte. Intanto è successo e la Juventus è stata oggetto di pesanti critiche in uno dei pochi raid del Milan. Morata ha pestato il piede di Denzel Dumfries all’angolo dell’area di rigore e l’arbitro ha deciso il punto di rigore dopo l’intervento del video-assistente arbitrale. Celhanoglu ha girato in due fasi dopo un caso complicato (vedi sotto) e ha presentato alla sua squadra il derby italiano che a Torino non vinceva da dieci anni. Leggi anche Riguarda il filmato della partita: Juventus-Inter Nel mondo antico, il mondo dell’ultimo decennio, i bianconeri non avrebbero perso un incontro del genere. Questa volta sono stati loro ad essere influenzati dal realismo dei campioni italiani. La Juventus potrebbe ritrovarsi a dieci punti dal primo posto in caso di vittoria Lunedì sera Milano contro il Bologna. L’Inter resta al terzo posto con una partita in meno. Fatto: una doppia penalità fa parlare le persone. Il primo calcio di rigore di Massimiliano Irrati non soffre di nessuna polemica, anche se l’arbitro italiano ha bisogno della tecnologia VAR per prendere la decisione giusta. E poi rovinare la situazione. Szczesny para il primo tentativo di Calhanoglu, palla resta in area di rigore e Al Turki si avventa per recuperarla, insieme a tre difensori torinesi in arrivo. Ne è seguito un gran pasticcio e un autogol di Rabiot dopo un tiro in piscina. Leggi anche Classifica campionato italiano Ma Massimiliano Irati ha annullato il gol, considerando che Calhanoglu ha sbagliato mentre lavorava. Nuovo intervento e nuova tecnologia VAR. La sanzione è stata rimossa in quanto un difensore era entrato in area troppo presto prima dell’azione in questione. L’opportunità si presentò di nuovo per il turco e non esitò. 16 – La Juventus è imbattuta nel torneo da sedici partite (11 vittorie, 5 pareggi).

READ  Cinema Bordeaux ed escursioni Metropolis

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.