Calcio in Italia – Pogba pagato per non fare nulla, la Juventus si arrabbia

Assente dall’inizio della stagione, Paul Pogba sta continuando il suo recupero dopo un infortunio alla coscia. Il centrocampista della Juventus Torino non sa quando potrà riprendere le competizioni. L’incertezza che cominciava a infastidire i suoi superiori lo costrinse a pagare il suo generoso stipendio.

Presente a Lusail domenica, per assistere alla sconfitta dei Blues contro l’Argentina (3-3, 4-2 dcr) nella finale del Mondiale 2022, Paul Pogba non potrà contare su Juventus Torino per calmarlo. I francesi preferirebbero trattare con leader irritati dalla sua situazione. Da quando è tornato quest’estate, il quarterback non ha giocato una partita. Un grave infortunio al ginocchio destro lo ha costretto a sottoporsi a un intervento chirurgico. Poi i bianconeri speravano di accompagnare la nazionale francese in Qatar, prima che si verificasse un nuovo difetto fisico alla coscia destra.

Così Paul Pogba si è concentrato sul suo recupero durante la sosta per le Nazionali. Ma il suo recupero non sta procedendo al ritmo previsto. ” Al momento, fino ad oggi, Paul non ha corso un metro in campoSabato si è dimesso il tecnico Massimiliano Allegri. Inutile quindi parlarne tutti i giorni, o dire che Paul tornerà contro il Napoli (13 gennaio). Per ora non sappiamo quando tornerà. (…) Mi dispiace Paul, non posso contare su di lui ora, e speriamo di riaverlo il prima possibile. »

Pogba non prima di febbraio

E il tecnico del Torino potrebbe non essere l’unico a provare malcontento nel club. Anche dal punto di vista gestionale la situazione è innegabilmente difficile da superare. Perché secondo le stime de La Gazzetta dello Sport, Paul Pogba, che ha patteggiato un cospicuo ingaggio da giocatore svincolato, ha già ricevuto 5,24 milioni di euro dalla Juventus Torino, il tutto senza giocare una sola partita. Possiamo dire che l’ex mancuniano è molto caro, ed è lui che potrebbe tornare alle competizioni il prossimo febbraio.

READ  Washington, Parigi e Riyadh chiedono ai leader libanesi di agire

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.