Bukavu: lanciata la campagna di vaccinazione contro la febbre gialla

Lunedì 28 novembre, il Ministro della Salute della provincia del Sud Kivu ha lanciato una campagna di vaccinazione preventiva contro la febbre gialla a Bukavu (Sud Kivu).

Tre distretti sanitari metropolitani in questo cluster si occupano inizialmente dell’obiettivo di immunizzare tutte le persone di età inferiore ai 60 anni nei 34 distretti sanitari della contea.

Il dottor Joseph Matondanya, il medico coordinatore regionale per il programma di immunizzazione allargata (EPI) nel Sud Kivu, ha rivelato che tra le 26 province della RDC, alcune hanno riportato casi di febbre gialla confermati in laboratorio.

“Ci sono persino epidemie che sono iniziate a Kinshasa e in altre province, motivo per cui il governo, attraverso il Ministero della Salute, ha organizzato questa campagna per le persone di età compresa tra 9 mesi e 60 anni. La febbre gialla è una malattia che si manifesta sotto forma di febbre accompagnata da ittero.

Il coordinatore regionale del programma allargato di immunizzazione ha sottolineato che il vaccino rimane il modo migliore per combattere la febbre gialla:

“La malattia è trasmessa dalla zanzara chiamata Aedes. Non esiste un trattamento adeguato per la febbre gialla. Ecco perché l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e il Ministero della Salute hanno introdotto il vaccino contro questa malattia perché quando si prende la febbre gialla, il rischio della morte è alto”.

A Bukavu è stata lanciata una campagna di vaccinazione contro la febbre gialla alla presenza di partner governativi come OMS e UNICEF.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.